italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Appuntamenti
  • » Ciclo di Webinar sulle INSTABILITA' DEL VINO

Ciclo di Webinar sulle INSTABILITA' DEL VINO

relatori: 10 luglio Vernhet, 21 luglio Darriet, 25 luglio Fia

La stabilità delle componenti colloidali, l’evoluzione dell’aroma del vino nel tempo e le esperienze toscane sull’instabilità sono i temi sviluppati in tre webinar che saranno proposti in luglio in seno al progetto VINTEGRO – Integrità e stabilità del vino toscano, ora in fase preparatoria.

Il primo webinar avrà luogo il 10 luglio e vedrà come relatore Aude Vernhet, attuale direttore dell’Unità Mista tà di Ricerca Scienze per l’Enologia dell’INRA SupAgro di Montpellier, che farà il punto sulle conoscenze finora acquisite sulle interazioni tra polifenoli, polisaccaridi e proteine del vino e sulle condizioni che determinano i fenomeni di aggregazione.

Il secondo webinar, in data 21 luglio, vedrà Philippe Darriet, professore all’Università di Bordeaux e direttore dell’Unità di Ricerca Enologia dell’Institut des Sciences de la Vigne et du Vin, illustrare le dinamiche che portano alla scomparsa nel tempo di alcune sostanze volatili del vino e alla comparsa di altre, con profonde modificazioni del profilo sensoriale del vino.

Il ciclo termina con una rassegna delle esperienze acquisite in Toscana sul tema della stabilità del vino, in buona parte riferite al colore e all’aroma del Sangiovese. Guiderà i partecipanti nel webinar Giovanna Fia, docente all’Università degli Studi di Firenze, che riassumerà i risultati più rilevanti ottenuti nei diversi decenni di attività scientifica dell’ateneo toscano.

 

Il piano di sviluppo VINTEGRO si prefigge di identificare e sviluppare le migliori pratiche viticole ed enologiche a favore della stabilità del vino, al fine di conservarne quanto più possibile l’integrità delle componenti originali e ridurre l’impoverimento a seguito dei trattamenti chimico-fisici di eliminazione delle componenti instabili, offrendo ai tecnici nuovi strumenti di controllo e di supporto alla decisione. Partner del costituendo Gruppo Operativo - in seno al PSR Regione Toscana - sono l’azienda vitivinicola Antinori, il Dipartimento GESAAF dell’Università di Firenze e la società di servizi ISVEA, che si avvale della collaborazione dell’UMR SPO dell’INRA-SupAgro di Montpellier e di VINIDEA.

Pubblicata il 05/07/2017
Schede correlate
  • relatori: 10 luglio Vernhet, 21 luglio Darriet, 25 luglio Fia
    La stabilità delle componenti colloidali, l’evoluzione dell’aroma del vino nel tempo e le esperienze toscane sull’instabilità sono i temi sviluppati in tre webinar che saranno proposti in seno al p...
    Pubblicata il:05/07/2017
  • Webinar: LE ESPERIENZE TOSCANE SULL'INSTABILITÀ, Giovanna FIA, Università di Firenze
    25 luglio 2017, ore 10:30
    La partecipazione al webinar è gratuita, previa iscrizione entro il 24 luglio 2017.
    Pubblicata il:06/07/2017
  • Dal 5 al 6 novembre 2017, Firenze stazione leopolda
    Il Comune di Firenze rinnova la sua parternship con FISAR e presenta la seconda edizione di vinoè, la prestigiosa kermesse dedicata alle eccellenze enoiche italiane e internazionali Più di 6.000 in...
    Pubblicata il:10/07/2017
  • dal 28 al 30 novembre 2017, Montpellier, Francia
    La 28ª edizione di SITEVI, salone delle attrezzature e dei know-how per le produzioni vitivinicole, ortofrutticole e per l’olivicoltura, si svolgerà dal 28 al 30 novembre 2017 presso il Parco delle...
    Pubblicata il:20/04/2016
  • 5 - 10 novembre, 2017 - Mendoza (Argentina)
    Dal 5 al 10 Novembre 2017 si terrà a Mendoza, Argentina, il 20° Simposio Internazionale GiESCO, Simposio biennale multidisciplinare al quale parteciperanno, oltre ai più illustri ricercatori delle ...
    Pubblicata il:05/05/2016
© Tutti i diritti sono riservati
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +