italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Igiene di cantina

Igiene di cantina

Pagina 1 di 3   
  • Cristian Carboni, Industrie De Nora; Sandra Torriani, Dipartimento di Biotecnologie, Università di Verona; Lorenzo Spada, Industrie De Nora
    L’ozono è la forma allotropica triatomica dell’ossigeno, si presenta come un gas reattivo ed altamente ossidante . E` tuttavia anche molto instabile, tendendo a ritornare alla sua forma mo
    Prezzo:25 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il: 20/12/2015
  • Agostino CAVAZZA, Elisa POZNANSKI, Raffaele GUZZON, Fondazione E. Mach
    La relazione di Cavazza a MicrosafetyWine 2009 riguarda la contaminazione microbica dei mosti. I dati sperimentali commentati mostrano che è abbastanza facile trovare mosti chiarificati e pronti pe...
    Prezzo:25 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il: 11/04/2010
  • Albrigi, noto costruttore veronese di serbatoi e fermentini, ha messo a punto una tecnica per stampare immagini sulla parete delle vasche in acciaio. Questo permette di creare in cantina un grande ...
    Pubblicata il: 01/02/2008
  • Millipore propone una tecnologia analitica interessante per le aziende che hanno esigenza di identificare rapidamente eventuali contaminazioni microbiche nel proprio vino. Clicca due volte il ta
    Pubblicata il: 08/01/2008
  • Paloma Caldentey, inviato Infowine al congresso
    La sicurezza degli alimenti è un aspetto che preoccupa sempre più il consumatore, per l’insieme del settore agroalimentare e di conseguenza anche per l’industria vitivinicola. Questa è stato il tem...
    Pubblicata il: 12/12/2007
  • Sotto l'egida del programma UNESCO "Vino e cultura", l'Università della Bourgogne organizza il primo convegno internazionale sullemolecole attive del vino, denominato WAC2008 ed in programma per il...
    Pubblicata il: 12/10/2007
  • Anabela Fernandes, Nuno Ratola, António Cerdeira, Arminda Alves and Armando Venâncio Am. J. Enol. Vitic. 58:1:92-96 (2007)
    È stato studiato l’effetto delle normali pratiche enologiche applicate sul Vinho Verde portoghese rispetto alla concentrazione in Ocratossina A (OTA). Non essendo stato possibile trovare uve contamin
    Pubblicata il: 27/06/2007
  • Charles EDWARDS, Washington State University, USA
    Una sintesi importante, con vasta bibliografia, sul tema dei microrganismi contaminanti del mosto e del vino. Brettanomyces, Pediodoccus, Lactobacillus sono le tre specie microbiche delle quali si ...
    Pubblicata il: 18/04/2007
  • Catherine CHASSAGNOU & Jean-Michel MARON, Service Vigne et Vin, Chambre d’Agriculture de la Gironde
    La presenza nei locali di cantina di elementi in legno può essere all'origine di inquinamenti dell'aria con diversi composti maleodoranti (aloanisoli tipo TCA, TeCA, PCA) che conferiscono al vino o...
    Pubblicata il: 13/11/2006
  • Christine MATHALY, Nicolas BARRET
    La normativa europea sulla sicurezza degli alimenti e degli operatori e sulla salvaguardia ambientale ha causato negli ultimi anni numerose modifiche ai prodotti ed alle loro modalità d'impiego. L'...
    Pubblicata il: 27/09/2006
  • Nel corso dell'Assemblea Generale di Logroño (Spagna) l'OIV ha ridotto da 0,20 a 0,15 mg/l il limite del contenuto di piombo nei vini (Risoluzione Oeno 13/2006). Il nuovo limite entrerà in vigore n...
    Pubblicata il: 14/07/2006
  • Marie Mirabel, Dominique de Beauregard, Laurent Riquier, Alain Bertrand. Revue des Œnologues n°119, 2006, pp. 31-33
    Il 5-6% delle bottiglie di vino presentano odori di ammuffito e funghi dovuto alla presenza di composti organoalogenati maleodoranti (cloroanisoli e bromoanisoli). Le cause di contaminazione non sono
    Pubblicata il: 11/07/2006
  • Le contaminazioni da Brettanomyces continuano a rappresentare una delle principali preoccupazioni degli enologi: il lievito, una volta contaminata la cantina, è molto difficile da eliminare e provoca
    Pubblicata il: 16/06/2006
  • Jean-Christophe CRACHEREAU, Chambre d’agriculture de la Gironde
    Il Brettanomyces è un problema sempre più sentito in molte zone vinicole. Questa nota tecnica della Camera d’Agricoltura della Gironda (Bordeaux) riguarda un metodo che viene proposto ai produttori b
    Pubblicata il: 16/06/2006
  • Luca SERRATI, Luca VERONESI, Maria Grazia CAMISA, Adriano POLITI, Syngenta Crop Protection
    La difesa fitosanitaria in campo è stata molto spesso considerata un’attività separata rispetto alle fasi di trasformazione che si svolgono in cantina. La scoperta e lo studio di un aspetto nuovo, ...
    Pubblicata il: 31/05/2006
Pagina 1 di 3   
© Tutti i diritti sono riservati
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +