italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Innovation Challenge Simei: decretati i vincitori dell'edizione 2017

Innovation Challenge Simei: decretati i vincitori dell'edizione 2017

Le premiazioni il 12 settembre durante SIMEI@drinktec a Monaco di Baviera

“Innovazione e creatività tecnologica sono i pilastri sui quali si fonda l’Innovation Challenge SIMEI “Lucio Mastroberardino”. Un premio istituito da Unione Italiana Vini che offre un riconoscimento alle innovazioni nel comparto enologico e dell’imbottigliamento, utile a stimolare nuove idee da sviluppare per portare il settore a livelli sempre più elevati. Come dimostrato dalle soluzioni tecnologiche in concorso, e soprattutto da quelle vincitrici, la tecnologia italiana si è dimostrata ancora una volta all’altezza del suo ruolo di leader dell’innovazione per il settore vinicolo”.

Così Paolo Castelletti, Segretario Generale di Unione Italiana Vini (UIV), ha commentato l’esito delle selezioni per l’Innovation Challenge SIMEI “Lucio Mastroberardino”, la cui premiazione si svolgerà durante SIMEI, la  più  importante  fiera  delle  tecnologie  per enologia  e  imbottigliamento che si terrà dall'11 al 15 Settembre 2017 a  Monaco  di  Baviera, in partnership strategica  con  drinktec,  fiera  leader  mondiale  del  liquid  food  e  beverage.

All’Innovation Challenge “Lucio Mastroberardino” hanno potuto partecipare tutti gli espositori iscritti a SIMEI 2017 in possesso di un sistema, una macchina o un prodotto ritenuto all'avanguardia nel comparto e in grado di contribuire allo sviluppo dei settori di competenza della filiera vigneto-cantina e del beverage.

Le tecnologie in gara sono state valutate da un Comitato Tecnico Scientifico, composto da autorevoli rappresentanti del mondo della viticoltura, dell’enologia, della comunità scientifica e di alcune delle aziende vitivinicole associate a UIV, che nei giorni scorsi ha decretato i vincitori.

Innovation Challenge “Lucio Mastroberardino”. Elenco riconoscimenti assegnati:

Technological Innovation Award Simei 2017

GAI MACCHINE IMBOTTIGLIATRICI SPA - Macchina selezionatrice di bottiglie

Macchina selezionatrice di bottiglie vuote che verifica la resistenza alla pressione interna, la presenza di difetti occlusivi nel collo e le eventuali microfessurazioni. La selezionatrice 45012 permette il controllo del 100% delle bottiglie vuote garantendo che solo quelle perfette possano raggiungere la fase di riempimento limitando il fermo macchina post rottura per verifiche ed eliminazione dei frammenti di vetro. Si riducono le perdite di prodotto sia per la rottura in riempimento che per la rottura nelle fasi successive.

GRUPPO BERTOLASO SPA - Impianto di imbottigliamento a livello con peso ottimizzato

Impianto di imbottigliamento che unisce le caratteristiche di un riempimento a livello al controllo del peso reale del liquido erogato. L’innovazione si applica alle macchine riempitrici a livello che hanno la regolazione elettronica del livello in bottiglia e consiste nella regolazione automatica del livello reale in bottiglia in funzione del volume effettivamente riempito. La soluzione si basa sull’idea di pesare tutte le bottiglie prima e dopo il riempimento in modo da avere una misura corretta della quantità di prodotto effettivamente imbottigliato e, in relazione a questo dato, la riempitrice rettifica in modo automatico il livello reale in bottiglia per erogare la quantità ottimale di prodotto, garantendo nel contempo un livello di riempimento esteticamente uguale.

New Tecnology Simei 2017

AMORIM CORK ITALIA SPA UNIPERSONALE - NDTECH

Si tratta di una tecnologia di controllo qualità individuale, pezzo a pezzo, per l’analisi rapida e su scala industriale dei tappi in sughero attraverso gascromatografia, per identificare la presenza di molecole di TCA a un livello di percezione inferiore a 0,5 Ng/Lt. Questo sistema consente di ottenere un tappo in sughero con TCA non rilevabile risolvendo una problematica annosa per le cantine, che poteva riservare danni alle caratteristiche del vino. Un’innovazione per l’industria del sughero, che ha portato ad ottenere un risultato significativo ed importante, frutto di oltre 5 anni di ricerca e sperimentazione.

GARBELLOTTO SPA - Botti&barriques di precisione prodotte con tostatura a controllo digitale DTS

Botti e Barriques piegate e tostate con l’ausilio di un bruciatore a pellets controllato da un sistema automatizzato di gestione dei diagrammi tempo-temperatura. Il controllo della fase di tostatura è in grado di modificare profondamente la composizione aromatica del legno e le ricadute sulla qualità del vino finito.

LALLEMAND GMBH - MALOTABS

Seleziona batteri attivi Oenococcus oeni in formato tablet per una sicura e semplice inoculazione con una coltura batterica altamente attiva. La formulazione di batteri malolattici denominata “Malotabs”, non introduce nella vinificazione un sostanziale cambiamento del processo, ma consente una semplificazione delle procedure di inoculo della fermentazione malolattica quando condotta in piccoli fusti o in recipienti di limitate dimensioni.

VELO ACCIAI SRL - UNICO

Sistema di filtrazione tangenziale multi-stadio per miscele eterogenee di differenti matrici alimentari. Per la prima volta viene presentato nel mercato un impianto di filtrazione tangenziale capace di trattare sia vini-mosti che fecce. UNICO nasce dall’idea di fondere in un’unica macchina due filtri con specificità operativa differente, questo ha permesso un’ottimizzazione sia costruttiva che economica, rendendo l’impianto accessibile anche alle piccole e medie cantine.

 

 

Pubblicata il 11/07/2017
Immagini
Schede correlate
  • Chiusure: il tema del futuro
    Nel corso di Enoforum 2005 ha riscosso particolare interesse la relazione di Peter Godden, ricercatore dell'Australian Wine Research Institute di Adelaide (South Australia), che ha esposto i risult...
    Pubblicata il:27/04/2005
  • Negli ultimi anni il principio dello FTIR, che permette di effettuare molte analisi di routine in modo veloce, con bassi costi d'esercizio e senza impiegare personale altamente specializzato, è sta...
    Pubblicata il:02/03/2006
  • Rimbalza sul web la notizia che la Food and Drug Administration, l'organismo di controllo statunitense, ha riconosciuto "non pericoloso" l'utilizzo di un ceppo di lievito geneticamente modificato, ...
    Pubblicata il:11/01/2007
  • "Viticoltura e vinificazione sostenibili in uno scenario di cambiamento climatico"
    Il termine ultimo per l'invio degli abstract è stato prorogato al 20 aprile.
    Pubblicata il:13/04/2017
  • Il 40° Congresso mondiale della vigna e del vino e la 15ª Assemblea generale dell’Organizzazione internazionale della vigna e del vino (OIV) si terranno dal 29 maggio al 2 giugno 2017 a Sofia (Bulg...
    Pubblicata il:27/01/2017
  • Al via la prima fase per la selezione di varietà di vite sostenibili
    Fondazione Edmund Mach e Consorzio Innovazione Vite attivano un'importante iniziativa nel settore varietale viticolo: un ambizioso programma di collaborazione tecnologica finalizzato ad individuare...
    Pubblicata il:29/09/2016
© Tutti i diritti sono riservati
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +