italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Video
  • » INNOVATIVA APPLICAZIONE FOGLIARE IN VIGNETO PER MIGLIORARE LA MATURITÀ FENOLICA E AROMATICA DELLE UVE

INNOVATIVA APPLICAZIONE FOGLIARE IN VIGNETO PER MIGLIORARE LA MATURITÀ FENOLICA E AROMATICA DELLE UVE

Diego Tomasi, Direttore CREA-VE Conegliano, presenta la nuova soluzione Lallemand per migliorare la qualità delle uve. Video seminario Enoforum 2017

Diego Tomasi, Direttore CREA-VE Conegliano
Immagini

Nella convinzione che la produzione di vini di qualità in cantina non possa prescindere dalla produzione di uve di qualità in vigneto, le divisioni Lallemand Oenology e Lallemand  Plant Care hanno collaborato per la messa a punto di due innovativi prodotti naturali ad applicazione fogliare, pensati per il miglioramento della qualità del vino a partire dal vigneto : LalVigne™ Mature e LalVigne™ Aroma.

LalVigne è una soluzione naturale, esclusivamente a base di specifici lieviti inattivi, che agisce a livello di superficie fogliare della vite stimolando la produzione di metaboliti secondari positivi quali polifenoli e precursori aromatici, nel pieno rispetto delle caratteristiche varietali e territoriali

  • LalVigne Mature facilita il raggiungimento della maturità fenolica e contribuisce a un migliore equilibrio dei vini.
  • LalVigne Aroma aumenta la quantità dei precursori aromatici tipici della varietà d’uva esaltando il profilo aromatico dei vini.

 

Dopo un’intensa e lunga fase di ricerca e sviluppo, nel 2011 sono iniziate le prove in vigneto condotte a livello mondiale, in collaborazione con Università, Istituti di ricerca e cantine.

In Italia i prodotti LalVigne, registrati e autorizzati dal 2014, sono stati utilizzati in tutte le principali aree viticole e la loro efficacia è stata ampiamente confermata sia su varietà internazionali che autoctone, quali ad esempio Cabernet Franc, Cabernet Sauvigon, Merlot, Sangiovese, Nebbiolo, Corvina, Montepulciano, Cannonau, Chardonnay, Sauvignon Blanc, Glera, Pinot Grigio, Trebbiano, Tocai, Verdicchio, Vermentino, Garganega.

LalVigne è uno strumento per far esprimere alle uve tutte le potenzialità del territorio.

 

   BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE

  • Filippetti I. et al. (2017). Specific yeast derived foliar spray application affects anthocyanins gene expression and accumulation in Sangiovese cv. 68th ASEV National Conference. USA.
  • Giacosa et al. (2017).  Applicazione fogliare di specifici lieviti secchi inattivi e qualità dell’uva. VVQ. 3: 52-55. April.
  • Portu J. et al. (2016). Improvement of grape and wine phenolic content by foliar application to grapevine of three different elicitors: Methyl jasmonate, chitosan, and yeast extract. Food Chemistry 201: 213–221.
  • Šuklje K. et al. (2016). Inactive dry yeast application on grapes modify Sauvignon Blanc wine aroma. Food Chemistry 197: 1073–1084.
  • Tomasi D. et al. (2016). L’uso di lieviti inattivati su vite migliora la qualità del vino. L’informatore Agrario. 22: 41-45.
  • Villango Sz. et. al (2015) Enhancing phenolic maturity of Syrah with the application of a new foliar spray. South African Journal of Enology and Viticulture 36:304–315.

 

Per maggiori informazioni e richiedere gli articoli in bibliografia: lalvigne.italia@lallemand.com

Vedi anche gli altri seminari Lallemand:
Selezione di lieviti S. cerevisiae con capacità acidificante ed alta produzione di glicerolo.
Uno specifico ceppo di Lb. plantarum ad elevata efficienza per malolattiche in coinoculo: gestione e vantaggi.

Pubblicata il 15/06/2017
    • Innovativa applicazione fogliare in vigneto per migliorare la maturità fenolica e aromatica delle uve
    • Diego Tomasi, Direttore CREA-VE Conegliano. Video tratto dalla X edizione di Enoforum 2017
Schede correlate
© Tutti i diritti sono riservati
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +