italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Video
  • » Integrita e stabilità del vino toscano

Integrita e stabilità del vino toscano

Giovanna Fia, Dipartimento GESAAF dell’Università di Firenze

Giovanna Fia, Dipartimento GESAAF dell’Università di Firenze
Immagini

L’instabilità del vino costituisce un fenomeno complesso a causa dei numerosi fattori che la provocano, della continua evoluzione delle tecniche e dei prodotti enologici, delle significative trasformazioni del mercato e della rapida evoluzione delle tecniche analitiche.

Il piano di sviluppo ed innovazione VINTEGRO, sostenuto dalla regione Toscana, ha come finalità quella di individuare le principali criticità per i produttori toscani, determinare le migliori pratiche per ridurre i rischi legati alle diverse instabilità ed individuare e sviluppare test predittivi efficienti.

Giovanna Fia, del Dipartimento GESAAF dell’Università di Firenze, partner scientifico del progetto Vintegro sviluppato in collaborazione con ISVEA s.r.l., ANTINORI Società Agricola, e VINIDEA, presenta brevemente in questo video gli obiettivi, le diverse attività previste ed i primi risultati ottenuti.

La relazione riprodotta in questo video è stata presentata alla 10ª edizione di Enoforum (Vicenza, 16-18 maggio 2017) nel corso della sessione WINE RESEARCH in EUROPE

Pubblicata il 17/12/2017
Disponibile in english
    • Integrita e stabilità del vino toscano
    • Giovanna Fia, Dipartimento GESAAF dell’Università di Firenze
Schede correlate
© Tutti i diritti sono riservati
Il numero ISSN della rivista è 1826-1590
La rivista è registata presso il Tribunale di Piacenza con n. 611 del 25/05/2005
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +