La seconda parte dell’articolo di Valade et al. riassume le esperienze compiute dal CIVC per quantificare e comprendere gli scambi gassosi durante le fasi di imbottigliamento, aggiunta del liquore di tiraggio, stasi sulle fecce di lievito con chiusura a tappo a corona, degorgement e chiusura con tappo in sughero, aggiunta del liquer d’expedition, ed infine stoccaggio delle bottiglie definitivamente confezionate. Oltre ai dati relativi alle quantità d’ossigeno che sono apportate al vino in ogni passaggio, l’articolo è ricco di indicazioni pratiche e di risultati della degustazione.