italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Analisi
  • » Focus sull'aroma di frutta secca e gli aromi chiave del Syrah francese della valle del Rodano settentrionale
  • Invaiatura breve e uva di qualità: ecco la connessione
    ILSA in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach ha individuato un protocollo biologico per aumentare il potenziale in polifenoli delle uve rosse
    L’uniformità di maturazione delle uve rosse porta ad un aumento dell’estraibilità del colore. ILSA in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach ha individuato un protocollo biologico per aumenta...
    Pubblicata il: 24/05/2022

Focus sull'aroma di frutta secca e gli aromi chiave del Syrah francese della valle del Rodano settentrionale

Alexandre Pons, ISVV; Olivier Geffroy, Ecole d'Ingénieurs de PURPAN

Focus sull'aroma di frutta secca e gli aromi chiave del Syrah francese della valle del Rodano settentrionale

Altri due brevi interventi molto interessanti dalla prima Enoforum Web Conference, dove sono stati presentati i risultati della ricerca sull'origine dei sapori di frutta secca e degli aromi chiave dei vini Syrah francesi della valle del Rodano settentrionale.

Alexandre Pons dell'ISVV - Institut des Sciences de la Vigne et du Vin di Bordeaux - ha presentato il suo lavoro intitolato "Impatto del cambiamento climatico sull'aroma dei vini rossi: focus sugli aromi di frutta secca". La composizione volatile delle uve (forme libere e legate) contribuisce notevolmente all'aroma varietale e alla qualità dei vini. Diversi parametri agronomici influenzano la composizione dell'uva e la qualità del vino: il livello di maturità alla raccolta, lo stato dell'acqua e l'intensità dell'esposizione al sole. Naturalmente la vinificazione di uve non sane può indurre off-flavors nel vino. Tutti questi parametri sono fortemente legati al clima (meso o micro), e la sua modifica può indurre una forte modifica della composizione dell'uva. In questo contesto, diversi studi sono stati condotti in questi ultimi anni per studiare l'origine dei sapori di frutta secca (frutta secca, prugne e fichi secchi) rilevati nel mosto e nei vini rossi giovani. In effetti, queste sfumature stanno diventando sempre più frequenti nei vini giovani, in particolare in quelli ottenuti da uve Merlot. La composizione dei composti aromatici dei mosti e dei vini Merlot (M) e Cabernet Sauvignon (CS) è stata studiata per identificare i marcatori molecolari specifici responsabili della frutta secca.

Olivier Geffroy dell'Ecole d'Ingénieurs de PURPAN ha presentato il suo lavoro intitolato "Principali composti odorosi dei vini Syrah francesi della valle del Rodano settentrionale". Poche ricerche sono state intraprese per indagare i principali fattori che contribuiscono all'aroma dei vini Syrah della fresca parte settentrionale della valle del Rodano, nonostante l'importanza storica di questa cultivar per questa regione vinicola. Lo scopo del presente lavoro è stato quello di studiare gli odoranti chiave dei vini di Crozes-Hermitage prodotti da due annate con condizioni climatiche distinte (fresco nel 2013, caldo nel 2015) utilizzando il vino dearomatizzato con CO2 supercritica (sCO2) come matrice per gli studi di ricostituzione, e il metodo sensoriale del profilo Pivot per i test di omissione.

Video dei lavori presentati all’Enoforum Web Contest 2021 durante l’Enoforum Web Conference (23-25 febbraio 2021)

Abbonamento annuale ad Infowine: L'abbonamento, al costo di € 60 (IVA inclusa) dà diritto all'accesso per un anno a tutti i documenti pubblicati sul sito, archivio storico compreso (clicca qui)

Pubblicata il 30/11/2021
Disponibile in english spagnolo
Area Contenuti Premium
  • VIDEO SEMINARIO (Alexandre PONS, streaming 8 min)
  • VIDEO SEMINARIO (Olivier GEFFROY, streaming 8 min)
Prezzo:27 €(Iva inclusa)
Schede correlate
    Tannini enologici e ossidazione dei vini
    Infowine Focus
    L’ossidazione è uno dei principali fenomeni che modificano la qualità del vino. Può avvenire in tutti i vini e riguarda tutte le caratteristiche sensoriali...
    Pubblicata il:17/01/2022
    Aroma e gusto del vino
    Infowine Focus
    Fattori chimici, biochimici e fisiologici influenzano la composizione dell'aroma retronasale durante il consumo di vino, ma non solo i tannini influenzano la percezione in bocca: anche gli antocian...
    Pubblicata il:29/12/2021
    Fermentazioni e soluzioni enologiche  per aumentare o abbassare l'acidità, controllare le minacce microbiche e ottenere profili unici
    Infowine Focus
    Una selezione di contenuti legati esclusivamente alle fermentazioni e soluzioni enologiche innovative...
    Pubblicata il:30/08/2021
    Operazioni pre vendemmia
    Infowine Focus
    Una selezione di contenuti legati esclusivamente alle operazioni pre-vendemmia per meglio prevedere ed adattare gli interventi e raggiungere i vostri obiettivi
    Pubblicata il:24/08/2021
    La stabilità dei vini
    Infowine Focus
    Durante la sua shelf-life, il vino va incontro a modificazioni chimico-fisiche che possono comprometterne la qualità. Pertanto è importante immettere sul mercato un prodotto stabile, che non sia su...
    Pubblicata il:07/01/2021
    (Bio)acidificazione dei vini
    Dr Ana Hranilovic, Università di Adelaide - Australia
    Soluzione enologica interessante e sostenibile per combattere la mancanza di acidità nei vini e le minacce microbiche
    Prezzo:27 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il:23/05/2022
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 1,890625