italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Analisi
  • » Vino e ossigeno: osservazioni recenti e nuovi approcci analitici
  • 10 anni di successi nell’aumentare i gradi Brix
    In dieci anni di prove, il biostimolante vegetale ILSAC-ON ha sempre aumentato i gradi Brix alla vendemmia su tutti i principali vitigni italiani
    ILSA festeggia dieci anni di prove di sviluppo in campo del padre dei suoi biostimolanti, ILSAC-ON, completamente vegetale. Coniugando materia prima (tessuti di piante della famiglia delle Fabaceae...
    Pubblicata il: 26/04/2021

Vino e ossigeno: osservazioni recenti e nuovi approcci analitici

Angelita Gambuti, Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’ (I); Maurizio Ugliano, Nomacorc (F)

L’ossidazione è un fenomeno molto complesso. In piccole quantitá, l’ossigeno può migliorare il vino ma è fondamentale  evitare una deriva ossidativa. È importante pertanto sapere quanto ossigeno dare al vino per permettere una completa fase di stabilizzazione del colore e dell’astringenza ed un adeguato miglioramento dell’aroma senza superare una certa soglia. Esistono diversi metodi di analisi per determinare l’ossidabilità del vino ma in genere non danno risposte correlabili alle diverse fasi di ossidazione che il vino subisce. 

In questa presentazione, Angelita Gambuti, ricercatrice dell’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’,  descrive un nuovo metodo per valutare la tolleranza all’ossigeno dei vini rossi che permette di scegliere il livello di micro e/o nano-ossigenazione da applicare tenendo conto del periodo di affinamento in bottiglia prima che il vino venga consumato.

Maurizio Ugliano, direttore della ricerca enologica di Nomacorc, affronta il problema nei vini bianchi e descrive l’applicazione della voltammetria e la messa a punto di un metodo elettrochimico che, combinato ad una banca dati disponibile via web, permette di ottenere in tempo reale dati sulla composizione e sulla ossidabilità in modo da decidere in modo preciso gli interventi da fare in ogni fase del processo.

 

Le relazioni riprodotte in questi filmati sono state presentate alla 9ª edizione di Enoforum (Vicenza, 5-7 maggio 2015), in seno al modulo organizzato in collaborazione con l'azienda NOMACORC

Avvertenza

Il video-seminario è concepito come un vero e proprio corso professionale di aggiornamento della durata di almeno 15 minuti. Pertanto, prima di avviare il video, consigliamo di organizzarsi per una tranquilla visualizzazione (es. assicurarsi di non avere altri impegni per l’intera durata, spegnere il cellulare, munirsi dell’occorrente per gli appunti).

Pubblicata il 09/12/2015
Area Contenuti Premium
  • Angelita Gambuti (€25,00, streaming, 23 min)
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,84375