italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Articoli Tecnici
  • » Effetti dell’ambiente e delle pratiche viticole sulla composizione fenolica dell’uva: l’impatto sulle proprieta’ sensoriali

Effetti dell’ambiente e delle pratiche viticole sulla composizione fenolica dell’uva: l’impatto sulle proprieta’ sensoriali

Stefanos KOUNDOURAS; Faculty of Agriculture, Forrestry and Natural Environment, Aristotle University of Thessaloniki, Greece

Effetti dell’ambiente e delle pratiche viticole sulla composizione fenolica dell’uva: l’impatto sulle proprieta’ sensoriali

I composti fenolici dell’uva sono localizzati negli strati interni delle bucce e nei semi. Sono sintetizzati attraverso la via biosintetica dei fenil-propanoidi che è controllata sia da fattori biotici che abiotici.

Sono state eseguite molte ricerche per chiarire l’evoluzione dei composti fenolici ed il ruolo dei fattori ambientali e agronomici che possono influire sul loro contenuto al momento della vendemmia.

In particolare, l'articolo esamina l'influenza dell'irrigazione deficitaria, il grado di illuminazione nell'area dei grappoli e la temperatura sull'accumulo di antociani e tannini nelle bucce e nei semi.

Parole-chiave: vite, antociani, tannini, flavan-3-oli, astringenza, amaro, polimerizzazione, irrigazione, microclima.

Pubblicata il 10/12/2018
Disponibile in francais spagnolo
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 1,593994