italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Articoli Tecnici
  • » Materiali innovativi per l’immobilizzazione di starter malo lattici. Tecnologia, effetti biologici e fermentazioni sperimentali con ceppi di Oenococcus oeni immobilizzati in matrici ibride silice/algi
  • Il naturale potenziale protettivo del lievito nell’affinamento dei vini, esaltato da un innovativo processo di lisi.
    La matrice fresca del lievito sottoposta ad un innovativo processo di lisi (X-PRO®), che mantiene completamente inalterata la materia naturale di partenza e le sue ben conosciute proprietà stabiliz...
    Pubblicata il: 15/03/2019

Materiali innovativi per l’immobilizzazione di starter malo lattici. Tecnologia, effetti biologici e fermentazioni sperimentali con ceppi di Oenococcus oeni immobilizzati in matrici ibride silice/algi

Raffaele GUZZON, Agostino CAVAZZA, Giovanni CARTURAN, Fondazione Edmund Mach, San Michele all’Adige (TN).

L'utilizzo di colture microbiche immobilizzate può migliorare l’efficienza delle fermentazioni industriali: l’immobilizzazione delle colture microbiche può ridurre gli effetti dei fattori ambientali sull’attività cellulare. Inoltre, l’immobilizzazione delle cellule in un substrato solido, se efficace nell’evitare il rilascio cellulare nel mezzo di fermentazione, garantisce uno stretto controllo dell’evoluzione microbica nel vino e un pronto recupero della biomassa con una riduzione dei costi del processo. L’uso di colture batteriche immobilizzate in matrici ibride silice/alginato è un’alternativa efficace all’uso di colture batteriche libere per la gestione della FML. Grazie ai materiali sviluppati ed utilizzati per la prima volta nel settore enologico, la biomassa immobilizzata in microsfere di silice/alginato consente efficaci FML con uno stretto controllo sull’evoluzione batterica nel vino, permettendo l’immediata eliminazione delle cellule al termine del processo e quindi riducendo il rischio di deviazioni fermentative, a vantaggio della qualità complessiva del vino. Lavoro vincitore del Premio SIVE 2009 “Ricerca Italiana per lo Sviluppo”
Pubblicata il 07/07/2009
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,671875