italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito

Il difetto del "Gusto di luce" visto dall'enologo

Christian Scrinzi, Direttore Tecnico Gruppo Italiano Vini. Video seminario Enoforum 2017

Il difetto del Christian Scrinzi, Direttore Tecnico Gruppo Italiano Vini.
Immagini

Si prende in esame l’incidenza del difetto “gusto di luce” in una realtà complessa e articolata come Gruppo Italiano Vini.

L’impiego di bottiglie in vetro chiaro per tutti i vini rosati, e per una quota significativa dei vini bianchi e frizzanti è dettata fondamentalmente dalle richieste del mercato che apprezza la possibilità di poter “vedere il vino”.

I rischi legati alla scelta di una bottiglia che non protegge il vino dagli effetti della radiazioni luminosa è accompagnata all’impossibilità di intervenire sulle condizioni di esposizione presso i distributori (GDO e Horeca).

Sia nella GDO sia nell’Horeca le bottiglie si trovano esposte alla luce (sugli scaffali o nelle cantinette) e il tempo di esposizione può essere sufficiente a scatenare le reazioni di fotossidazione della riboflavina, avviando il decadimento qualitativo del vino.

Il fenomeno riveste una criticità sostanziale perché il “gusto di luce“ è poco noto al consumatore finale, che spesso associa il difetto a una cattiva qualità iniziale del prodotto, anziché a una modalità di conservazione non adeguata, restituendo raramente feed-back al produttore e limitandosi a modificare le sue preferenze di acquisto.

Per prevenire il problema del gusto di luce, nel corso di diverse annate è stato misurato il contenuto di riboflavina in masse di Pinot grigio, prima e dopo l’ultima chiarifica.

Alla luce dei risultati ottenuti, è stata validata la procedura di chiarifica che meglio concilia le esigenze di stabilità proteica, illimpidimento, rimozione della riboflavina e rispetto del quadro aromatico.

 

Vedi anche le altre presentazioni Dal Cin ad Enoforum 2017:

Diffusione potenziale del difetto "gusto di luce" nei vini italiani e risultati dei trattamenti proposti
Gusto di Luce: stato di avanzamento delle conoscenze su vini spumanti
 

Pubblicata il 20/07/2017
    • Il difetto del gusto di luce visto dall'enologo
    • fjrigjwwe9r1video:descrizione
      Christian Scrinzi, Direttore Tecnico Gruppo Italiano Vini. Video tratto dalla X edizione di Enoforum 2017
Schede correlate
    Le ultime novità della ricerca sulla fermentazione: aggiornati on-demand
    I video didattici più interessanti ai quali puoi accedere con Infowine Premium
    La vendemmia è arrivata! Fatti trovare pronto con le ultime novità della ricerca sulla fermentazione, di seguito alcuni dei contenuti ai quali potrai accedere abbonandoti ad Infowine Premium: Le pa...
    Pubblicata il:24/08/2020
    Maturazione delle uve
    Infowine Focus
    Un estratto dei contenuti di Infowine per approfondire un tema fondamentale per l'ottimizzazione della vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
    Abbonati subito: un anno di contenuti Premium a soli 60 euro
    Scopri tutti i vantaggi della versione Premium a soli 60 euro l'anno
    Accesso illimitato a video di aggiornamento, articoli tecnici on demand- dove e quando vuoi, in un click (computer, smartphone o tablet)
    Prezzo:60 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il:06/09/2015
    Addio fermentazione malolattica! Lieviti di ultima generazione.
    Sandra Torriani, Università di Verona; Maurizio Polo, Bioenologia 2.0; Giuseppe Speri, Speri Viticoltori
    Guardare al futuro nel rispetto della tradizione. Nasce da questa esplicita volontà la scelta di Bioenologia 2.0 di produrre lieviti naturali e altamente performanti. È il caso di Atecrem 12H, Schi...
    Pubblicata il:26/07/2019
    Affinamento e ossigeno
    Infowine Focus
    L’ossigeno aiuta la maturazione del vino, ma in certe circostanze può essere pericoloso? Quando e perché l’ossigeno diventa una minaccia? Come avviene la cessione dei tannini del legno ...
    Pubblicata il:29/10/2019
    Aiutare l’espressione aromatica varietale in vigneto
    Rivedi il modulo viticolo Lallemand di Enoforum
    Per mitigare gli effetti del cambiamento climatico Lallemand ha sviluppato LalVigne™ Aroma, specifico lievito inattivo ad applicazione fogliare all’invaiatura, che consente un aumento dell’accumulo...
    Pubblicata il:21/06/2021
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,765625