italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Igiene di cantina
  • » Ozono: si può fare!! vantaggi derivanti dal suo utilizzo in enologia: maggiore efficacia, minori costi e zero residui
  • Come impedire l’insorgenza dei batteri malolattici?
    X-PRO® Bactoclean, il chiarificante policomposto che impedisce l’insorgenza dei batteri malolattici
    Una nuova sinergia tra la riduzione dei batteri lattici del Chitosano Y, le proprietà illimpidenti della proteina di patata e l’azione del Lievito Inattivo Specifico ottenuto dal Processo X-PRO®.
    Pubblicata il: 02/09/2021

Ozono: si può fare!! vantaggi derivanti dal suo utilizzo in enologia: maggiore efficacia, minori costi e zero residui

Cristian Carboni, Industrie De Nora; Sandra Torriani, Dipartimento di Biotecnologie, Università di Verona; Lorenzo Spada, Industrie De Nora

L’ozono è la forma allotropica triatomica dell’ossigeno, si presenta come un gas reattivo ed altamente ossidante . E` tuttavia anche molto instabile, tendendo a ritornare alla sua forma molecolare stabile una volta svolta la sua azione.

L’ozono è caratterizzato dal fatto di non lasciare residui e di avere uno spettro di azione antimicrobico universale, dimostrando di essere attivo contro tutte le forme microbiologiche di interesse.

L’uso dell’ozono in Italia si è diffuso molto negli ultimi 5 anni.

Cristian Carboni, “ozone application specialist” di Industrie De Nora, descrive attraverso un approcio pratico alcune delle applicazioni più diffuse: sanificazione dei serbatoi, sanificazione di botti e barrique, trattamento delle uve, trattamento delle machine imbottigliatrici ed anche una interessante possibile applicazione, il trattamento dei vigneti con acqua ozonizzata.

Nella sua relazione la professoressa Sandra Torriani, dell’Università 

di Verona, presenta i risultati della messa a punto di un protocollo di sanitizzazione dei contenitori in legno impiegando ozono in forma gassosa prodotto in situ. Questa sperimentazione è stata realizzata in 20 cantine ubicate in 6 regini italiane. 

Per concludere, l’ingegner Lorenzo Spada, di Industrie De Nora, illustra potenzialità ed efficacia dell’ozono nel trattamento delle acque di processo, delle acque reflue di scarico e nella riduzione della produzione di fanghi biologici.

 

Le relazioni riprodotte in questi filmati sono state presentate alla 9ª edizione di Enoforum (Vicenza, 5-7 maggio 2015), in seno al modulo organizzato in collaborazione con l'azienda Tebaldi-De Nora

Avvertenza

Il video-seminario è concepito come un vero e proprio corso professionale di aggiornamento della durata di almeno 15 minuti. Pertanto, prima di avviare il video, consigliamo di organizzarsi per una tranquilla visualizzazione (es. assicurarsi di non avere altri impegni per l’intera durata, spegnere il cellulare, munirsi dell’occorrente per gli appunti).

 

Pubblicata il 20/12/2015
Area Contenuti Premium
  • Sandra Torriani (€ 25,00, streamin, 17 min)
Schede correlate
    Fermentazioni e soluzioni enologiche  per aumentare o abbassare l'acidità, controllare le minacce microbiche e ottenere profili unici
    Infowine Focus
    Una selezione di contenuti legati esclusivamente alle fermentazioni e soluzioni enologiche innovative...
    Pubblicata il:30/08/2021
    Operazioni pre vendemmia
    Infowine Focus
    Una selezione di contenuti legati esclusivamente alle operazioni pre-vendemmia per meglio prevedere ed adattare gli interventi e raggiungere i vostri obiettivi
    Pubblicata il:24/08/2021
    La stabilità dei vini
    Infowine Focus
    Durante la sua shelf-life, il vino va incontro a modificazioni chimico-fisiche che possono comprometterne la qualità. Pertanto è importante immettere sul mercato un prodotto stabile, che non sia su...
    Pubblicata il:07/01/2021
    Le ultime novità della ricerca sulla fermentazione: aggiornati on-demand
    I video didattici più interessanti ai quali puoi accedere con Infowine Premium
    La vendemmia è arrivata! Fatti trovare pronto con le ultime novità della ricerca sulla fermentazione, di seguito alcuni dei contenuti ai quali potrai accedere abbonandoti ad Infowine Premium: Le pa...
    Pubblicata il:24/08/2020
    Addio fermentazione malolattica! Lieviti di ultima generazione.
    Sandra Torriani, Università di Verona; Maurizio Polo, Bioenologia 2.0; Giuseppe Speri, Speri Viticoltori
    Guardare al futuro nel rispetto della tradizione. Nasce da questa esplicita volontà la scelta di Bioenologia 2.0 di produrre lieviti naturali e altamente performanti. È il caso di Atecrem 12H, Schi...
    Pubblicata il:26/07/2019
    Affinamento e ossigeno
    Infowine Focus
    L’ossigeno aiuta la maturazione del vino, ma in certe circostanze può essere pericoloso? Quando e perché l’ossigeno diventa una minaccia? Come avviene la cessione dei tannini del legno ...
    Pubblicata il:29/10/2019
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,46875