italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito

Addio fermentazione malolattica! Lieviti di ultima generazione.

Sandra Torriani, Università di Verona; Maurizio Polo, Bioenologia 2.0; Giuseppe Speri, Speri Viticoltori

Guardare al futuro nel rispetto della tradizione. Nasce da questa esplicita volontà la scelta di Bioenologia 2.0 di produrre lieviti naturali e altamente performanti. È il caso di Atecrem 12H, Schizosaccharomyces pombe in crema, l’unico in grado di degradare l’acido malico mediante la fermentazione maloalcolica in 48/72 ore.

Il 12H, top di gamma, garantisce un’ottima produzione di glicerina (3 gr/litro in più del normale), assicura bassa creazione di acidità volatile, scarsa produzione di solfiti e modesta di acido acetico.

Riduce fino al 91% l’acido gluconico, abbatte del 70% il contenuto di ocratossina, contribuisce alla produzione di vitisina A, fondamentale per la stabilizzazione del colore, e di polisaccaridi, per dare rotondità ai vini.

Nel video, le relazioni della prof.ssa Sandra Torriani, docente del Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Verona e di Maurizio Polo, amministratore unico di Bioenologia 2.0. Infine l’intervento di Giuseppe Speri, sui risultati ottenuti utilizzando il 12H (malico completamente degradato, irrisorio innalzamento del PH, migliore profilo aromatico e risparmio energetico in cantina), alle cui qualità va aggiunto il valore del lievito certificato bio.

Testa l'efficacia di Atecrem 12H, per te subito uno sconto del 25%
contattaci via mail all'indirizzo Info@bioenologia.com inserendo come oggetto "Promo Enoforum19" per richiedere maggiori informazioni e accedere allo sconto. 

Le relazioni riprodotte in questi filmati sono state presentata alla 12ª edizione di Enoforum (Vicenza, 21-23 maggio 2019) in seno al modulo organizzato in collaborazione con Bioenologia 2.0.

Pubblicata il 26/07/2019
Immagini
    • Esplorare le biodiversità microbica per scoprire nuovi lieviti enologici: focus su Schizosaccharomyces pombe
    • fjrigjwwe9r1video:descrizione
    • Lieviti innovativi per la degradazione del malico ed il miglioramento organolettico di tutti i vini senza l’uso dei batteri
    • fjrigjwwe9r1video:descrizione
    • Lieviti innovativi per la degradazione del malico. Esperienze di cantina
    • fjrigjwwe9r1video:descrizione
Schede correlate
    Le ultime novità della ricerca sulla fermentazione: aggiornati on-demand
    I video didattici più interessanti ai quali puoi accedere con Infowine Premium
    La vendemmia è arrivata! Fatti trovare pronto con le ultime novità della ricerca sulla fermentazione, di seguito alcuni dei contenuti ai quali potrai accedere abbonandoti ad Infowine Premium: Le pa...
    Pubblicata il:24/08/2020
    Maturazione delle uve
    Infowine Focus
    Un estratto dei contenuti di Infowine per approfondire un tema fondamentale per l'ottimizzazione della vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
    Abbonati subito: un anno di contenuti Premium a soli 60 euro
    Scopri tutti i vantaggi della versione Premium a soli 60 euro l'anno
    Accesso illimitato a video di aggiornamento, articoli tecnici on demand- dove e quando vuoi, in un click (computer, smartphone o tablet)
    Prezzo:60 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il:06/09/2015
    Affinamento e ossigeno
    Infowine Focus
    L’ossigeno aiuta la maturazione del vino, ma in certe circostanze può essere pericoloso? Quando e perché l’ossigeno diventa una minaccia? Come avviene la cessione dei tannini del legno ...
    Pubblicata il:29/10/2019
    Aiutare l’espressione aromatica varietale in vigneto
    Rivedi il modulo viticolo Lallemand di Enoforum
    Per mitigare gli effetti del cambiamento climatico Lallemand ha sviluppato LalVigne™ Aroma, specifico lievito inattivo ad applicazione fogliare all’invaiatura, che consente un aumento dell’accumulo...
    Pubblicata il:21/06/2021
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 3,507813