italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Marketing
  • » Al Ministro piace il sughero

Al Ministro piace il sughero

di Maurizio Gily, consulente e giornalista

Il Ministero ha espresso parere negativo sull’utilizzo di tappi alternativi al sughero per i vini a DOCG, rispondendo così picche ad una richiesta di UNAVINI. Orbene, il punto non è se i funzionari del Ministero abbiano letto qualcuna almeno delle decine di pubblicazioni scientifiche e tecniche dell’ultimo decennio sull’argomento; se sappiano da che parte sta andando il mondo intero, Francia inclusa; se sappiano, infine, che molti importatori (anche di vini a DOCG come Moscato, Gavi etc.) impongono ormai alle cantine un tappo “alternativo” per i loro mercati di riferimento allo scopo di ridurre i rischi di difettosità, altrimenti rifiutano il prodotto e si rivolgono altrove, tra il tripudio dei nostri concorrenti. Sul piano tecnico il problema, ridotto ai minimi termini, è quale tappo nuoccia meno al vino. La risposta spetta alla scienza, e non alla tradizione (ampiamente citata dal documento ministeriale), per quanto rispettabile. Ma il punto è un altro: il ruolo del Ministero (ma vale per le regioni, le province…) è quello di tutelare i produttori onesti ed i loro vini dalla concorrenza sleale e di promuoverne lo sviluppo, oppure quello di insegnare ai produttori a coltivare la vite, a fare e a commercializzare il vino? Questo “parere” (come peraltro molti altri editti ministeriali) sposa la seconda teoria, comunicandoci che il Ministro, come un genitore iperprotettivo, o una divinità onnisciente, sa in cuor suo cosa è meglio per i produttori. La questione non é tra sughero, vetro, elastomero o alluminio, né vogliamo avanzare sospetti su una “lobby del sughero” che pure esiste, la questione è di metodo: le scelte produttive e commerciali come questa (ma vale per tante altre) competono ai produttori o ai funzionari dello Stato? Ai primi che rischiano tutto, o ai secondi che non rischiano nulla? Signor Ministro, già che ci siamo, ci dia, di grazia, un autorevole parere anche su questo.
Pubblicata il 15/12/2005
Schede correlate
  • docente e consulente in viticoltura ed enologia biodinamica
    Laureato in Agraria presso l’Università di Padova, ed in Viticoltura ed Enologia presso l’Università di Montpellier, inizia a lavorare come responsabile dei vigneti in aziende del Chianti Classico ...
    Pubblicata il:12/11/2016
  • di Gianni Trioli
    Ieri a Firenze ero alla presentazione di un nuovo libro che parla di vino, rivolto al consumatore, che si prefigge l’obiettivo di fornirgli informazioni storiche, culturali e tecniche. Il punto di ...
    Pubblicata il:12/12/2007
  • di Raffaele Lovino, CRA Istituto Sperimentale per l'Enologia, SOP Barletta
    A proposito dell'editoriale “il perverso destino dei risultati scientifici.....e dei nostri soldi” di Gianni Trioli edito sulla rivista internet di viticoltura ed enologia, anno VI n. 5/1: condivid...
    Pubblicata il:09/07/2007
  • di Matteo Marenghi
    È recente la norma che impone ai locali pubblici di esporre tabelle che indicano, in base al peso corporeo ed al sesso, il quantitativo massimo delle più comuni bevande alcoliche assumibile senza s...
    Pubblicata il:27/10/2008
  • di Gianni Trioli
    È stato annunciato da poche settimane la II Conferenza Internazionale su Cambiamento Climatico e Vino, che nasce sul grande interesse suscitato dalla prima edizione 2006 e che vede come invitato sp...
    Pubblicata il:12/10/2007
  • di Gianni Trioli
    Negli ultimi tempi si fanno sempre più frequenti i congressi, gli articoli e le discussioni sul cambiamento climatico. Pur avendo perso i due interessanti congressi di Zaragoza, ho avuto l’occasion...
    Pubblicata il:26/06/2007
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,546875