italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Microbiologia del vino
  • » Prevenire le precipitazioni di quercetina nei vini rossi: la rivoluzione nel collaggio
  • I segreti per una presa di spuma di successo
    La produzione di vini spumanti, sia essa effettuata con metodo Classico che con metodo Charmat, prevede due step fondamentali: la preparazione del piede di fermentazione e la presa di spuma.
    Pubblicata il: 11/11/2022

Prevenire le precipitazioni di quercetina nei vini rossi: la rivoluzione nel collaggio

Daniele Pizzinato, Oenofrance Italia ; Simone Vincenzi, Università degli Studi di Padova

Prevenire le precipitazioni di quercetina nei vini rossi: la rivoluzione nel collaggio

I flavonoli sono noti per essere responsabili della formazione di depositi indesiderati e, come riporta la letteratura, dal 1969 ad oggi si sono confermati diversi casi sia nei vini rossi che nei vini bianchi. La molecola che, tra tutti i fattori, può esser considerata la determinante principale di questo fenomeno è la cosiddetta “quercetina”. Una delle ipotesi più accreditate sostiene che i derivati glicosilati della quercetina vengano sottoposti all'idrolisi del legame glicosidico durante la fermentazione e l’affinamento, rilasciando in seguito l’aglicone.

In virtù di questa trasformazione, la minor solubilità dell'aglicone in soluzione acquosa si manifesta con una precipitazione.

Questa trattazione farà chiarezza sulla dinamica della precipitazione della quercetina nei vini e presenterà un nuovo approccio alla stabilizzazione, caratterizzato dall’idrolisi enzimatica del legame glicosidico, per accelerare la liberazione e la successiva precipitazione della molecola.

Grazie ad anni di ricerche e prove su vino, Oenofrance Italia presenta finalmente la soluzione operativa per l’eliminazione della quercetina aglicone, tramite un prodotto di collaggio innovativo e impiegabile anche nei vini BIO.

Nella prima parte del video, Daniele Pizzinato, responsabile R&D Oenofrance Italia, introdurrà i concetti generali della quercetina, con accenni a sperimentazioni che mirano a comprendere il fenomeno della sua precipitazione.

A seguire, Simone Vincenzi, Professore dell’Università degli Studi di Padova, spiegherà nel dettaglio i sistemi di controllo e le soluzioni alla problematica, frutto del progetto iniziato nel 2018 in collaborazione con Oenofrance Italia.

Per maggiori informazioni scrivere un’e-mail all’indirizzo: dpizzinato@oenofrance.it.

Le relazioni mostrate in questi video sono state presentate durante Enoforum Italia Virtual (18-20 maggio 2021) nel modulo organizzato in collaborazione con Oenofrance.

Pubblicata il 17/06/2021
    • Prevenire le precipitazioni di quercetina nei vini rossi: la rivoluzione nel collaggio - Parte 1
    • Prevenire le precipitazioni di quercetina nei vini rossi: la rivoluzione nel collaggio - Parte 2
Schede correlate
    Le ultime novità della ricerca sulla fermentazione: aggiornati on-demand
    I video didattici più interessanti ai quali puoi accedere con Infowine Premium
    La vendemmia è arrivata! Fatti trovare pronto con le ultime novità della ricerca sulla fermentazione, di seguito alcuni dei contenuti ai quali potrai accedere abbonandoti ad Infowine Premium: Le pa...
    Pubblicata il:24/08/2020
    Maturazione delle uve
    Infowine Focus
    Un estratto dei contenuti di Infowine per approfondire un tema fondamentale per l'ottimizzazione della vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
    Componenti del vino e tipicità aromatica varietale
    Philippe Darriet, ISVV, Bordeaux
    Come interpretare la ricchezza aromatica dei vini? I componenti del vino e la tipicità aromatica del vitigno sono la chiave, ciò che rende ognuno unico. Philippe Darriet professore dell’ISVV e fond...
    Pubblicata il:01/11/2022
    Estratti Proteici di Lievito (EPL) per la chiarifica dei mosti e dei vini
    Emilio CELOTTI, Università degli Studi di Udine, Italia | Andrea MONTAGNER, EVER
    Gli Estratti Proteici di Lievito e le loro applicazioni in cantina sono da anni al centro di ricerche scientifiche; da altrettanto tempo, anche la azienda Ever li ha messi al centro dei loro studi ...
    Pubblicata il:14/07/2022
    Buone pratiche enologiche per le uve contaminate da <i>Botrytis</i>
    In questa registrazione del webinar di Dominique Delteil, vengono forniti alcuni consigli pratici per la vinificazione e l'invecchiamento di uve contaminate da Botrytis. Si focalizza sull'acido glu...
    Prezzo:47 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il:22/06/2022
    Lieviti non-<i>Saccharomyces</i>: bioprotezione ed espressione sensoriale
    Grazie ad innovativi programmi di R&D, Lallemand ha selezionato lieviti non-Saccharomyces da usare in abbinamento a S. cerevisiae nelle fermentazioni enologiche, permettendo così di avvalersi di st...
    Pubblicata il:22/06/2022
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 1,703125