italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » ENOFORUM ITALIA 2021: nuovi record per un congresso sul vino

ENOFORUM ITALIA 2021: nuovi record per un congresso sul vino

ENOFORUM ITALIA 2021: nuovi record per un congresso sul vino

L’edizione 2021 di ENOFORUM Italia si è svolta nei giorni 18-19-20 maggio in forma virtuale, essendo ancora vigente il divieto di manifestazioni in presenza a causa dell’emergenza COVID. Se da un lato tale forma ha impedito di offrire ai partecipanti le degustazioni comparative ed i colloqui con gli esperti aziendali nell’area espositiva, dall’altro ha concentrato tutte le attenzioni organizzative sulla parte congressuale della manifestazione che è risultata particolarmente ricca di contenuti di qualità.

Il record più significativo di Enoforum Italia 2021 riguarda la quantità di nuove conoscenze messe a disposizione dei tecnici: sul palco virtuale si sono succeduti ben 65 relatori, di cui oltre un terzo stranieri, da Francia, Australia, Spagna, Cile, Brasile. Quaranta sono state le relazioni a carattere scientifico da ricercatori pubblici, e 25 quelle da esperti di aziende fornitrici leader che hanno dettagliato gli aspetti più operativi delle innovazioni.

Complessivamente, Enoforum 2021 ha avuto una durata di 24 ore, suddivise in 3 sessioni mattutine in lingua italiana e 3 sessioni pomeridiane con presentazioni in lingue diverse e traduzione simultanea in italiano e inglese: è il programma più ampio finora proposto a livello mondiale per un congresso vitivinicolo in ambiente web. 

Il programma di Enoforum Italia comprendeva 20 relazioni selezionate attraverso l’Enoforum Contest, quindi risultati delle ricerche considerate le più innovative da un comitato scientifico internazionale di 86 membri, ma anche le più rispondenti alle esigenze del mondo della produzione da centinaia di tecnici.

Con 2480 iscritti, Enoforum Italia 2021 è stata l’edizione italiana con il numero record di partecipanti, superando ampiamente sia Enoforum Spagna Web 2020 (2000 iscritti) e Enoforum USA Virtual del 5-6 maggio 2021 (1400 iscritti); tuttavia, Enoforum Italia non ha battuto il record mondiale di presenze in un congresso vitivinicolo, che resta in capo a Enoforum Web Conference, organizzato sempre da VINIDEA nel febbraio 2021, che ha visto la partecipazione di 5500 professionisti del settore grazie alla traduzione simultanea in 4 lingue.

Enoforum Italia 2021 è stato organizzato da VINIDEA e SIVE, con il patrocinio di OIV, MIPAAFT, Regione Veneto e ODAF di Milano, e con la collaborazione di Oenoppia, SIMEI-UIV e Assoenologi. Diverse aziende leader del settore (AB Biotek, CHR Hansen, Dal Cin, Enartis, Enologica Vason, Ever, HTS Enologia, Fermentis, I-Oak, ISVEA, Laffort, Lallemand, Oenobrands, Oenofrance, Perdomini IOC, UIV, VCR) hanno apportato contenuti di qualità al programma del convegno e l’hanno sostenuto economicamente.

Infine, hanno contribuito a far conoscere la manifestazione le riviste MilleVigne, Il Corriere Vinicolo, L’Enologo, oltre a INFOWINE – Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia; quest’ultima rivista pubblicherà nei prossimi mesi le registrazioni audio-video di tutte le relazioni presentate nel 2021 ad Enoforum Italia, Enoforum USA e Enoforum Web Conference.

Pubblicata il 24/05/2021
Disponibile in english francais spagnolo
Schede correlate
    Analisi e composizione delle uve
    Infowine Focus
    una selezione di contenuti dall'archivio di Infowine per approfondire il tema dell'analisi e composizione delle uve in vista della prossima vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
    10 anni di successi nell’aumentare i gradi Brix
    In dieci anni di prove, il biostimolante vegetale ILSAC-ON ha sempre aumentato i gradi Brix alla vendemmia su tutti i principali vitigni italiani
    ILSA festeggia dieci anni di prove di sviluppo in campo del padre dei suoi biostimolanti, ILSAC-ON, completamente vegetale. Coniugando materia prima (tessuti di piante della famiglia delle Fabaceae...
    Pubblicata il:26/04/2021
    12ª Giornata tecnica Vite e Vino: calo della produzione, ma grande annata per basi spumante e vini da invecchiamento
    Focus tecnico sull'andamento stagionale fitosanitario, qualità dei vini, flavescenza e cimice
    Il 2019 sarà ricordato per un calo della produzione di uve del 15 per cento, ma la qualità dei vini ottenuti si mantiene oltre le aspettative, soprattutto per le basi spumante e i vini da invecchia...
    Pubblicata il:10/12/2019
    1ª edizione Premio CARLO MICONI per una tesi di dottorato in Enologia
    Il premio intende valorizzare le attività di ricerca che abbiano portato un valido contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nel settore dell’analisi chimico-enologica applicata.
    Pubblicata il:05/02/2018
    1° incontro del cantiere "scuola in vigneto" con i profughi stranieri
    Potatura invernale della vite
    Nell’ambito dell’Azione 7 del Progetto ValorinVitis il 13 marzo 2018 è stata svolta la prima sessione di cantiere scuola in vigneto per i profughi stranieri. Il gruppo di 15 profughi gestito dalla ...
    Pubblicata il:20/03/2018
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 2,845703