italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Esiste l’analizzatore enzimatico per le piccole e medie cantine?

Esiste l’analizzatore enzimatico per le piccole e medie cantine?

L’evoluzione degli analizzatori enzimatici manuali

Esiste l’analizzatore enzimatico per le piccole e medie cantine?

Se il proprietario di un’azienda vitivinicola di piccole o media dimensioni che vuole svolgere una parte delle analisi di controllo su mosto e vino in autonomia e direttamente in cantina, quali strumenti può trovare sul mercato realmente adatti alle sue esigenze e adatte alla sua realtà?

Nel panorama italiano più dell’86% delle aziende vitivinicole sono di piccole o medie dimensioni, magari famigliari. Poche persone si occupano di tante mansioni e non sempre si ha il tempo di dedicare l’attenzione che si vorrebbe ad ogni aspetto della produzione.

Abbiamo avuto la possibilità di parlare con tanti proprietari di queste aziende a fiere di settore, sia tecniche che “mercati” enoici, direttamente nelle loro cantine o semplicemente al telefono.

Uno degli aspetti più importanti emersi durante le nostre chiacchierate riguarda in particolare la difficoltà nel valutare quali sono le soluzioni tecnologiche e strumentali più adatte al controllo del mosto e del vino direttamente in cantina che rappresentano il miglior compromesso tra esigenze analitiche e praticità di gestione.

In effetti, tanti degli strumenti di analisi sul mercato trai i quali una cantina può scegliere sono stati pensati e progettati per aziende vitivinicole di grandi dimensioni e devono essere gestiti da personale preparato e/o specializzato in ambienti dedicati ad uso laboratorio.

Con questo articolo vogliamo aiutare i proprietari di piccole e medie aziende a scegliere nel modo migliore e consapevole lo strumento per la propria cantina. Ci concentriamo in particolare su strumenti di analisi multi-parametrici MANUALI, che permettono di controllare in autonomia l’APA sui mosti, gli zuccheri a fine fermentazione, l’andamento della malo-lattica, l’acidità volatile, ecc. Non ci occupiamo quindi di strumenti tradizionali (titolatori, pH-metri, ecc.) che permettono di controllare uno o al più due/tre parametri, per i quali la scelta è molto più ampia e meno “complessa”.

CONTINUA A LEGGERE

Pubblicata il 25/11/2020
Schede correlate
    Analisi e composizione delle uve
    Infowine Focus
    una selezione di contenuti dall'archivio di Infowine per approfondire il tema dell'analisi e composizione delle uve in vista della prossima vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
    Maturazione delle uve
    Infowine Focus
    Un estratto dei contenuti di Infowine per approfondire un tema fondamentale per l'ottimizzazione della vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
    10 anni di successi nell’aumentare i gradi Brix
    In dieci anni di prove, il biostimolante vegetale ILSAC-ON ha sempre aumentato i gradi Brix alla vendemmia su tutti i principali vitigni italiani
    ILSA festeggia dieci anni di prove di sviluppo in campo del padre dei suoi biostimolanti, ILSAC-ON, completamente vegetale. Coniugando materia prima (tessuti di piante della famiglia delle Fabaceae...
    Pubblicata il:26/04/2021
    12ª Giornata tecnica Vite e Vino: calo della produzione, ma grande annata per basi spumante e vini da invecchiamento
    Focus tecnico sull'andamento stagionale fitosanitario, qualità dei vini, flavescenza e cimice
    Il 2019 sarà ricordato per un calo della produzione di uve del 15 per cento, ma la qualità dei vini ottenuti si mantiene oltre le aspettative, soprattutto per le basi spumante e i vini da invecchia...
    Pubblicata il:10/12/2019
    1ª edizione Premio CARLO MICONI per una tesi di dottorato in Enologia
    Il premio intende valorizzare le attività di ricerca che abbiano portato un valido contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nel settore dell’analisi chimico-enologica applicata.
    Pubblicata il:05/02/2018
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,761719