italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Planetarius, il nuovo concetto di cantina

Planetarius, il nuovo concetto di cantina

MASSIMA PULIZIA E PRODUTTIVITÀ CON MINORI COSTI E RISCHI PER LA SALUTE - FIRMATO ALBRIGI TECNOLOGIE

Una tecnologia di cantina che permette di ottimizzare completamente il processo di vinificazione, con un risparmio del 70% di manodopera e del 30% di energia, e che garantisce al tempo stesso un aumento di produzione del 30% insieme ad un livello del 100% di sicurezza contro la contaminazione o l’inquinamento del prodotto. Si chiama Planetarius, ed è il nuovo concetto di sala di vinificazione messo a punto da Albrigi Tecnologie, l’azienda di Stallavena, Verona, leader nella produzione di impianti per la lavorazione e lo stoccaggio di liquidi nei settori farmaceutico, alimentare, enologico, chimico e cosmetico. Progettato per una delle più famose e prestigiose aziende della Napa Valley, Planetarius è ora disponibile anche per le cantine italiane ed europee.

Stefano Albrigi, titolare dell’azienda, è l'ideatore del progetto, che presenta un sistema di lavorazione delle uve e del vino completamente automatizzato:

La cantina si compone di un sistema di gestione e controllo computerizzato e di una serie di vinificatori di nuova concezione, studiati per ridurre i tempi di lavorazione e aumentare la produttività” spiega l’imprenditore. "E' un sistema pensato per assicurare in ogni fase la massima sicurezza e igiene dell’ambiente, soprattutto nei periodi di piena produzione. In questo modo é possibile risparmiare sia sui costi dell’energia, che su quelli dei prodotti usati per la sanitizzazione della cantina stessa”.

Grazie al controllo computerizzato, inoltre, non solo per gestire tutte le operazioni potrebbe essere sufficiente una sola persona, ma le condizioni di totale pulizia e sicurezza in cui si svolgono tutte le operazioni permettono di accettare visite di appassionati ed enoturisti anche nel corso dei momenti più intensi del lavoro. Così, una cantina che intenda sviluppare l’enoturismo, non sarebbe costretta a sospendere le visite durante, per esempio, il periodo della vendemmia e del conferimento delle uve in cantina.

Il mercato delle tecnologie è in continua evoluzione e la concorrenza è sempre più agguerrita - conclude Stefano Albrigi - Perciò credo che il futuro sia fornire ai produttori soluzioni che facciano loro risparmiare tempo, diminuire i costi e aumentare la produttività. Planetarius é la nostra risposta a queste esigenze”.

Con circa 8 milioni di euro di fatturato annui (il 70% del quale viene dalle esportazioni), Albrigi Tecnologie è nota nel mondo del vino per essere una delle aziende più dinamiche e creative, capace di offrire prodotti realizzati su misura delle necessità di ogni singolo cliente, grazie ad un costante impegno di ricerca e sviluppo. Nel 2018 è stata la prima azienda europea ad aver realizzato un particolare impianto per la lavorazione e lo stoccaggio dei liquidi certificato antisismico e dotato di speciali finiture interne auto-pulenti. Una piccola rivoluzione, perché grazie a questo dettaglio, per lavare i serbatoi enologici ora è possibile utilizzare la semplice acqua calda, anziché tradizionali detersivi di lavaggio come la soda. Con questa tecnologia, i produttori possono risparmiare senza rinunciare alla salvaguardia dell’ambiente e della salute di chi lavora in cantina.

ALBRIGI TECNOLOGIE - Via Tessare 6/A - 37023 loc. Stallavena di Grezzana (VR), Italy
tel. +39.045.907411

Pubblicata il 27/01/2019
Immagini
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 2,50293