italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » PREMIO OENOPPIA 2019: i lavori selezionati

PREMIO OENOPPIA 2019: i lavori selezionati

PREMIO OENOPPIA 2019: i lavori selezionati

La ricerca - anche nel settore vitivinicolo - è sempre più internazionale. Con questa consapevolezza e con l’intenzione di agevolare i produttori italiani nell’accesso alla ricerca internazionale , SIVE ha istituito dal 2012, in concomitanza con il Premio Versini, un Premio Internazionale aperto agli studiosi di altri paesi. L'associazione OENOPPIA è sponsor dell'iniziativa dalla seconda edizione del 2015.

In questa prima fase di selezione, i 49 lavori presentati sono stati valutati da un Comitato Scientifico internazionale composto da circa 50 ricercatori. Sono stati selezionati 15 lavori in base al loro valore scientifico che saranno presentati ad Enoforum dove i tecnici partecipanti li voteranno sulla base della loro utilità per lo sviluppo della produzione vitivinicola. Al lavoro selezionato sarà assegnato il Premio Sive Oenoppia 2019.

Ecco la lista dei 15 candidati al IV Premio "Ricerca Internazionale per lo Sviluppo"- PREMIO OENOPPIA 2019:

  • Gestione della variabilità intraparcellare del vigneto mediante concimazione a rateo variabile. Risultati differenti in funzione della tipologia di fertilizzant
    Matteo Gatti, Università Cattolica del Sacro Cuore (I)
     
  • Utilizzo degli incroci di Monastrell per ottenere varietà adatte al cambiamento climatico
    Rocio Gil Muñoz, IMIDA (E)
     
  • Effetti dell’utilizzo di estratti di lievito inattivato sulla maturazione della cv. Sangiovese
    Chiara Pastore, Università di Bologna (I)
     
  • Una nuova vita per le fecce di vinificazione: dallo scarto al fotovoltaico
    Manuel Meneghetti, Università Ca'Foscari Venezia (I)
     
  • L'impatto del materiale diverso dall'uva (MOG) congelato sui composti aromatici del vino rosso
    Andrew Reynolds, Brock University (CDN)
     
  • Applicazione della tecnica ottica di Immagine Iperspettrale (Vis–NIR Hyperspectral Imaging) per la valutazione del contenuto di flavonoidi totali, antociani totali e solidi solubili totali in uve da tavola
    Mario Gabrielli, Ecole Supérieure d'Agricultures (ESA) (F)
     
  • Utilizzo dell'omogeneizzazione ad altissima pressione nella vinificazione. Controllo microbiologico ed effetti per la qualità sensoriale
    Antonio Morata, Universidad Politécnica de Madrid (E)
     
  • Effetto dell'aggiunta di CMC e zucchero al dosaggio sulla schiuma di un vino spumante
    Matteo Marangon, Università di Padova (I)
     
  • Autenticità del vino basata sulla fusione ad alta risoluzione
    Paula Martins-Lopes, University of Tras-os-Montes and Alto Douro (P)
     
  • Il potenziale enologico dei ceppi di lievito di Hanseniaspora vineae nella produzione industriale di vino
    Eduardo Dellacassa, Universidad de la República del Uruguay (UY)
     
  • Dal bicchiere alla bocca: fattori legati al vino e fattori fisiologici dell'uomo che influenzano l'aroma retronasale durante il consumo del vino
    María Ángeles  Del Pozo Bayón, CSIC-UAM (E)
     
  • Approcci per la limitazione delle interazioni tra polisaccaridi delle pareti cellulari e tannini
    Encarna Gomez Plaza, University of Murcia (E)
     
  • Caratterizzazione di vini bianchi del nord est mediante spettroscopia SERS
    Alois Bonifacio, Università degli Studi di Trieste (I)
     
  • Biosensore ottico basato sul DNA non marcato come potenziale sistema per l'autenticità del vino
    Paula Martins-Lopes, University of Tras-os-Montes and Alto Douro, BioISI (P)
     
  • Valutazione della maturazione dell'uva da vino usando immagini iperspettrali
    Pedro Melo-Pinto, Universidade de Tras-os-Montes e Alto Douro (P)

______________________________

OENOPPIA è un’associazione no-profit che raggruppa i principali attori coinvolti nella produzione e nello sviluppo di prodotti enologici. I membri di Oenoppia rappresentano approssimativamente l’85% dei prodotti enologici utilizzati dagli enologi nel mondo. Essi possiedono una forte cultura del vino e un approccio internazionale al mondo vitivinicolo, di cui la creazione dell’associazione è espressione. Per decenni, e nel caso dei soggetti storici per oltre un secolo, i gruppi che compongono Oenoppia hanno fondato il loro sviluppo sulla ricerca e sull’innovazione. La loro conoscenza delle applicazioni enologiche è stata sviluppata sia internamente sia grazie alla collaborazione con i principali centri di ricerca del mondo. I soci Oenoppia hanno promosso la pubblicazione di un gran numero di pubblicazioni scientifiche e brevetti riguardanti la ricerca della migliore espressione possibile del potenziale qualitativo delle uve.

Il sostegno di OENOPPIA al Premio SIVE Internazionale è un’ulteriore concreta espressione dell’impegno a favore del settore, a supporto della conoscenza generale dei fenomeni che intervengono nella trasformazione dell’uva in vino.
Sono membri di OENOPPIA: AB Foods, AEB, Agrovin, Bioseutica, Biossent, Chr. Hansen, Dal Cin, Eaton, Enologica Vason, Esseco, Fermentis Lesaffre, Laffort, Lallemand, Lanxess Velcorin, Novozymes, Oenobrands, Silvateam, Soufflet, Cofalec, SPBO.

Pubblicata il 20/03/2019
Disponibile in english spagnolo
Schede correlate
  • Analisi e composizione delle uve
    Infowine Focus
    una selezione di contenuti dall'archivio di Infowine per approfondire il tema dell'analisi e composizione delle uve in vista della prossima vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
  • Maturazione delle uve
    Infowine Focus
    Un estratto dei contenuti di Infowine per approfondire un tema fondamentale per l'ottimizzazione della vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
  • Rimbalza sul web la notizia che la Food and Drug Administration, l'organismo di controllo statunitense, ha riconosciuto "non pericoloso" l'utilizzo di un ceppo di lievito geneticamente modificato, ...
    Pubblicata il:11/01/2007
  • Chiusure: il tema del futuro
    Nel corso di Enoforum 2005 ha riscosso particolare interesse la relazione di Peter Godden, ricercatore dell'Australian Wine Research Institute di Adelaide (South Australia), che ha esposto i risult...
    Pubblicata il:27/04/2005
  • 1ª edizione Premio CARLO MICONI per una tesi di dottorato in Enologia
    Il premio intende valorizzare le attività di ricerca che abbiano portato un valido contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nel settore dell’analisi chimico-enologica applicata.
    Pubblicata il:05/02/2018
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 3,078125