italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Presentazione del progetto Vintegro: stabilità ed integrità del Vino toscano
  • Longevità dei vini bianchi e rosati
    Accorgimenti in fermentazione per ridurre l’accumulo di acetaldeide
    L’acetaldeide nel vino può avere origine biologica (è coinvolta in numerosi processi metabolici, tra cui la fermentazione alcolica) o chimica (per ossidazione dell’etanolo in presenza di ossigeno e...
    Pubblicata il: 27/05/2020

Presentazione del progetto Vintegro: stabilità ed integrità del Vino toscano

Presentazione del progetto Vintegro: stabilità ed integrità del Vino toscano

Stefano Ferrari del laboratorio ISVEA ha introdotto il progetto VINTEGRO durante l’edizione 2019 di Enoforum.

Il progetto è finanziato dalla sottomisura 16.2 del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana e coinvolge ISVEA (capo fila), Antinori, Col d’Orcia, Avignonesi, il DAGRI, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali dell’Università degli Studi di Firenze, il Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana (CAICT) e Vinidea.

Il progetto nasce dall’esigenza di un sempre minore ricorso a pratiche enologiche per salvaguardare il patrimonio rappresentato dall’insieme di espressione varietale, di tipicità territoriale, di unicità dei vini prodotti in Toscana e per ridurre gli impatti ambientali ed economici legati.

A tale fin è necessario avere strumenti idonei a prevedere l’evoluzione nel tempo del profilo del vino.

Il progetto VINTEGRO prevede la creazione di un test per la determinazione delle instabilità del vino basato su diverse modalità di trattamento e su nuove tecniche analitiche, ipotizzando l’utilizzo di DLS (dynamic light scattering) o del potenziale Zeta, lo studio di varie tecniche per eliminare le proteine instabili del Vino fin dalla fase fermentativa. Il progetto aspira a incrementare le conoscenze sull ruolo delle proteine nell’instabilità dei vini rossi e prevede la stesura di linee guide per la produzione di vini naturalmente stabili, senza rischio di precipitazioni in bottiglia e con shelf life più lunga.

Il progetto ha avuto inizio nel febbraio 2019 e durerà 32 mesi.

Sottomisura 16.2 – Partenariato Europeo per l’Innovazione - Sostegno alla creazione del Gruppo Operativo VINTEGRO - Integrità e stabilità del vino Toscano

Per maggiori informazioni sul progetto Vintegro www.vintegro.eu o contattare ISVEA www.isvea.it

Progetto Vintegro instabilità del vino

 

 

 

Pubblicata il 12/11/2019
Disponibile in english
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 4,141113