italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Tecnologie IOT per il monitoraggio del trasporto del vino
  • 115 relatori - 200 vini sperimentali in degustazione - 1.200 colleghi con cui confrontarti
    In soli tre giorni vi proporremo tutte le Novità provenienti dalla Ricerca pubblica e privata in campo Viticolo ed Enologico. Sono previste tariffe di iscrizione ridotte del 30% fino al 29 Aprile.
    Pubblicata il: 24/08/2018

Tecnologie IOT per il monitoraggio del trasporto del vino

I primi risultati del progetto IoF2020 ad ENOFORUM 2019

Tecnologie IOT per il monitoraggio del trasporto del vino

Conservare le qualità organolettiche di un vino nel suo percorso dalla cantina al consumatore finale è sempre più complesso;  sono in corso un test per valutare la tolleranza del vino all’esposizione ad alte temperature di conservazione ed l’impelmentazione di un sistema per tracciare l’integrità del vino nella fase di trasporto.

Nell’ambito del progetto IOF2020 (internet of food and farm) che esplora il potenziale delle tecnologie IOT (internet of things) nell’industria alimentare e nell’agricoltura, i partners ISVEA, Wenda, Vinidea, SIVE, Vinideas e Highclere consulting stanno contribuendo a sviluppare un test per valutare la tolleranza del vino all’esposizione ad alte temperature di conservazione ed un sistema per tracciare l’integrità del proprio vino durante il trasporto.

Per simulare lo stress termico subito dal vino, nei laboratori ISVEA sono stati predisposti dei test in camera climatica a temperature e per tempi di esposizione diversificati. Dei vini sottoposti ai test sono state rilevate le variazioni dei parametri sensoriali e chimici (composizione di base, pattern cromatico, profilo polifenolico per HPLC-MS, tenore in metalli pesanti ecc.). Inoltre, grazie al contributo della Fondazione Edmunch Mach, sono stati determinate per GC-MS/MS le alterazioni a carico dei composti volatili e per UHPLC-MS/MS la produzione dei metaboliti solfonati. Infine, un’analisi statistica multifattoriale ha permesso di evidenziare dei marcatori dello stress termico che consentono di stimare il grado di tolleranza di un campione di vino all’esposizione ad alte temperature di conservazione.

E’ stata creata una piattaforma digitale che permette di tracciare l'integrità del proprio vino, grazie a servizi digitali, ottenendo informazioni chiave e in tempo reale sulle condizioni di trasporto (temperature, shock).

Inoltre consente di ricevere dati da parte di clienti e collaboratori fino al retail finale (enoteche o ristoranti) sulle condizioni del prodotto all’apertura (commenti o reclami su tappi alzati, perdite, bottiglie rotte o etichette danneggiate) e di fornire vari dati (qualità, marketing) direttamente al retailer finale. 

IoF2020 ha ricevuto il finanziamento del programma per la ricerca e l'innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020 (sovvenzione  no. 731884). Per maggiori informazioni: www.iof2020.eu.

Pubblicata il 11/04/2019
Disponibile in english
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 3,421875