italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Varietà resistenti e biodiversità: nuove opportunità per la viticoltura di domani
  • K-POLIASPARTATO: oltre la stabilizzazione tartarica
    Gianni TRIULZI – Enartis; Valerio CARINCI – CEM
    Dopo quasi due anni di esperienze applicative, in occasione di Enoforum è stato fatto il punto della situazione spiegando la gestione dell’instabilità del tartrato di calcio ed illustrando le propr...
    Pubblicata il: 13/11/2019

Varietà resistenti e biodiversità: nuove opportunità per la viticoltura di domani

Ciclo di formazione online nell'ambito del progetto ValorinVitis

ValorInVitis è un Gruppo Operativo che ha l’obiettivo di valorizzare ed ampliare la biodiversità viticola del piacentino attraverso la ricerca e l'innovazione aumentando la resilienza del sistema produttivo al cambiamento climatico. 

Scopri come varietà resistenti a oidio e peronospora e la valorizzazione della biodiversità possono cambiare la viticoltura del futuro, partecipando a questi due Webinar gratuiti.

VITIGNI RESISTENTI: PERFORMANCE VEGETO-PRODUTTIVE E ADATTAMENTO DELLE STRATEGIE DI DIFESA

a. Nuovi vitigni resistenti a peronospora e oidio: identità genetica e performance vegeto-produttive – Tommaso Frioni (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza)

b. Come cambia la difesa con i nuovi vitigni resistenti: esperienze nel territorio dei Colli PiacentiniTito Caffi (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza)

10 dicembre 2019 alle 11h00

I vitigni resistenti a peronospora e oidio recentemente messi a punto dai vari programmi di miglioramento genetico possono rappresentare un’opportunità per diversi areali vitivinicoli nazionali. Tuttavia, le relative performance vegeto-produttive devono essere necessariamente testate nelle specifiche condizioni pedoclimatiche. Allo stesso modo, anche la gestione fitoiatrica di questi vitigni necessita alcune accortezze e specifiche attenzioni di cui si deve necessariamente tener conto per il loro utilizzo. Il progetto ValorInVitis ha verificato nel 2018 e nel 2019 l’adattabilità di 10 di questi genotipi (5 a bacca bianca, 5 a bacca rossa) alle condizioni ambientali della collina piacentina. Le performance vegeto-produttive e le cinetiche di maturazione di ciascun vitigno sono state valutate assieme alla sensibilità a oidio, peronospora e marciumi del grappolo. Verranno presentati anche esempi specifici del necessario adattamento delle strategie di difesa alle nuove conoscenze ottenute.

Programma:

  • Nuovi vitigni resistenti, cosa sono?
  • Performance vegeto-produttive e cinetiche di maturazione dei vitigni resistenti
  • Principali componenti di resistenza dei diversi vitigni studiati
  • Messa a punto di strategie innovative per la gestione delle malattie

Iscriviti subito al webinar, i posti sono limitati!

VALORIZZAZIONE DEI VITIGNI AUTOCTONI E DI TERRITORIO NEL CONTESTO DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO

a. La biodiversità viticola come strumento per affrontare le sfide imposte dal cambiamento climatico - Tommaso Frioni (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza)

b. Discriminazione dell’identità di vitigni minori attraverso l’analisi del profilo genetico - Matteo Busconi (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza)

18 dicembre alle 14h30

In vigneto, le problematiche imposte dal cambiamento climatico stanno determinando un rapido cambiamento degli assetti tradizionali della viticoltura. La biodiversità a disposizione si impone oggi come un mezzo di innovazione per migliorare la sostenibilità e la competitività delle produzioni vitivinicole. Vitigni autoctoni, vitigni minori, vitigni di territorio, portinnesti innovativi e la rispettiva adattabilità a differenti condizioni ambientali rappresentano una preziosa risorsa da valutare e valorizzare alla luce delle nuove sfide imposte dal clima e dai mercati. Il progetto triennale ValorInVitis studia l’adattabilità di vitigni e portinnesti tradizionali e innovativi alle condizioni climatiche dei Colli Piacentini. Il profilo genetico di 30 vitigni minori autoctoni del territorio è stato valutato per chiarirne in maniera univoca l’identità con le metodologie di laboratorio più efficaci e innovative.

Programma:

  • Vitigni autoctoni, minori, di territorio per la viticoltura di domani
  • Composizione delle uve dei vitigni autoctoni minori del territorio piacentino e potenziali opportunità
  • Tecniche di identificazione della natura genetica dei vitigni del comprensorio

Iscriviti subito al webinar, i posti sono limitati!

Pubblicata il 28/11/2019
Immagini
Disponibile in english
Schede correlate
  • Analisi e composizione delle uve
    Infowine Focus
    una selezione di contenuti dall'archivio di Infowine per approfondire il tema dell'analisi e composizione delle uve in vista della prossima vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
  • Maturazione delle uve
    Infowine Focus
    Un estratto dei contenuti di Infowine per approfondire un tema fondamentale per l'ottimizzazione della vendemmia
    Pubblicata il:08/08/2019
  • Rimbalza sul web la notizia che la Food and Drug Administration, l'organismo di controllo statunitense, ha riconosciuto "non pericoloso" l'utilizzo di un ceppo di lievito geneticamente modificato, ...
    Pubblicata il:11/01/2007
  • Chiusure: il tema del futuro
    Nel corso di Enoforum 2005 ha riscosso particolare interesse la relazione di Peter Godden, ricercatore dell'Australian Wine Research Institute di Adelaide (South Australia), che ha esposto i risult...
    Pubblicata il:27/04/2005
  • 1ª edizione Premio CARLO MICONI per una tesi di dottorato in Enologia
    Il premio intende valorizzare le attività di ricerca che abbiano portato un valido contributo, sul piano scientifico, applicativo e divulgativo, nel settore dell’analisi chimico-enologica applicata.
    Pubblicata il:05/02/2018
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,59375