italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » E se la risposta a un itinerario enologico si trovasse sia in vigna che in cantina?
  • Da ILSA un nuovo approccio per ridurre gli stress primaverili-estivi
    Confortanti le esperienze in campo nel 2021, in condizioni di alte temperature e siccità prolungata
    L’impiego di biostimolanti naturali, innovativi, garantisce resa e qualità dell’uva anche in condizioni di forti stress ambientali. E’ quanto ha provato e dimostrato ILSA in un’annata difficile com...
    Pubblicata il: 27/06/2022

E se la risposta a un itinerario enologico si trovasse sia in vigna che in cantina?

Oenoterris®: il nuovo progetto di agro-enologia ragionata del gruppo Sofralab®

Sono ormai diversi decenni che il cambiamento climatico è oggetto di studi e la conclusione è evidente: nei nostri vigneti stanno avvenendo cambiamenti profondi. Le pressioni ambientali, così come l’evoluzione delle aspettative dei consumatori a livello di tutta la società, richiedono a viticoltori, vinificatori ed enologi un adattamento pluridisciplinare capace di fornire risposte sempre più complesse.

 

«Una delle prime leve per soddisfare le aspettative enologiche o quelle del mercato si trova nel vigneto»

 

Partendo da questa osservazione, il gruppo SOFRALAB®, si è impegnato dal 2014 nella realizzazione di uno studio per approfondire il tema dell’agroenologia ragionata. È nato così: 

fig.4


un approccio di accompagnamento personalizzato che propone programmi ragionati, dalla vite al vino per dare una risposta precisa alle sfide enologiche di oggi e di domani.

Dopo cinque anni di studi, i risultati dell’applicazione mostrano una sinergia tra un programma di nutrizione e stimolazione nel vigneto e un programma organico in vinificazione.

fig.3 fig.4



PERCHÉ È IMPORTANTE INTEGRARE UN PERCORSO DAL VIGNETO ALLA CANTINA?

fig.5La viticoltura e le tecniche di vinificazione di oggi sono soggette all’impatto diretto dei cambiamenti climatici, come l’aumento delle temperature e della frequenza di eventi climatici estremi, lo sviluppo precoce della vite e le date di vendemmia anticipate, lo squilibrio acido-alcolico nei vini. 

Il moltiplicarsi di questi eventi ha un impatto sulla composizione fisico-chimica dell’uva (tenore in polifenoli e precursori aromatici, maturazione eterogenea, amarezza o squilibrio strutturale) che si riflette nei vini (durezza, amarezza, instabilità del colore o mascheramento dell’intensità aromatica).


L'agro-enologia ragionata cerca di fornire una maggior comprensione e una migliore analisi al fine di promuovere la diversità e fare le scelte «giuste» rispetto all’iter tecnologico, dalla vite alla bottiglia, preservando così la qualità dei vini. 

 

 

LA NOSTRA ESPERIENZA AL VOSTRO SERVIZIO

Una gamma di biostimolanti nutrizionali per la vite, con formulazioni liquide complesse, sviluppata per rispondere a obiettivi enologici specifici, in funzione della tipologia d'uva:

OENOTERRIS® Fleur, OENOTERRIS® Arôme, OENOTERRIS® Expression.

 

fig.6

 

Pubblicata il 17/05/2022
Immagini
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 2,71875