italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Migliora l’accuratezza nel dosaggio dell’acido acetico
  • Lieviti ad inoculo diretto
    SAFŒNO E2U™
    HTS e Fermentis propongono sul mercato lieviti certificati Easy-to-Use (E2U™) garantendo alti standard qualitativi, flessibilità, semplicità di utilizzo e sostenibilità agli enologi di tutto il mon...
    Pubblicata il: 16/05/2023

Migliora l’accuratezza nel dosaggio dell’acido acetico

La qualità della materia prima e i processi di fermentazione incontrollati possono portare alla formazione di prodotti indesiderati in vinificazione (produzione di acetaldeide e acido acetico per la proliferazione di batteri acetici).

Secondo il regolamento UE 606/2009, acidità volatile (calcolata come acido acetico) sono 1,08 g/L e 1,20 g/L nel vino bianco e rosso, rispettivamente.

La titolazione dell’acidità volatile di un vino previa distillazione (metodo di riferimento OIV-MA-AS313-02) è una procedura lunga e laboriosa. Per garantire il controllo rapido in cantina si dosa l’acido acetico per via enzimatica.


Materiali e metodi

Il kit EnzytecTMLiquid Acetic Acid  di R-Biopharm è basato sull’attività degli enzimi acetato-chinasi (AK), esochinasi ADP-dipendente (ADP-HKP) e Glucosio-6-Fosfato Deidrogenasi (G6P-DH), che portano alla formazione di NADH, misurato a 340 nm: 

Acetato + ATP ⎯⎯ Acetato Kinasi ⎯→ Acetil fosfato + ADP 

ADP + D-Glucosio ⎯ ADP-Esochinasi ⎯→ D-Glucosio-6-Fosfato + AMP 

D-Glucosio-6-Fosfato + NAD+ ⎯ Glucosio 6 Fosfato-Deidrogenasi ⎯→ 6-Fosfoglucono-δ-lattone + NADH + H+

Il kit EnzytecTMLiquid Acetic Acid è costituito da soli 2 reagenti, stabili e pronti all’uso, e consente l’analisi di ben 500 campioni di vino in combinazione con gli analizzatori automatici più diffusi.


Risultati

Sfruttando un modello calibrazione polinomiale di secondo ordine, il kit EnzytecTMLiquid Acetic Acid estende il campo di misura fino ad 1,3 g/L di acido acetico (Fig. 1), consentendo di analizzare vini tal quali senza diluizione del campione.

Il lavoro di validazione ha verificato:

  • la correlazione lineare tra i valori target e quelli testati in tutto il campo di misura (R2: 0,9989): sono state analizzate soluzioni a titolo noto di acido acetico (nel range 0,05 g/L - 1,2 g/L), con valori di recupero in media pari a 103% (Fig. 2).
  • la specificità del sistema enzimatico in presenza di atri venti acidi organici potenzialmente interferenti (D/L-malico, D/L lattico, tartarico, succinico, shikimico, ascorbico, ecc.) ed esteri etilici dell’acido acetico 
  • stabilità, accuratezza e recupero



Per approfondimenti, scarica qui il lavoro di validazione completo

 

Fig. 1: Curva di calibrazione per l’acido acetico nel range 0.02-1.3 g/L; i valori di ΔOD riportati per i punti di standard e il bianco sono mediati su 12 differenti calibrazioni condotte su 7 giorni diversi.

Fig. 2: Linearità per l’acido acetico con soluzioni a titolo noto comprese tra 0.05 e 1.3 g/L; sono riportati i valori misurati contro quelli target.

 

 

Per maggiori informazioni:  info@r-biopharm.it

Pubblicata il 26/04/2022
Immagini
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 2,593994