italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Novità
  • » Rallentare la maturazione per un risultato migliore
  • Una strada innovativa per la nutrizione organica
    Controllo dei radicali liberi: miglioramento del benessere del lievito e ottimizzazione della rivelazione aromatica attraverso la nutrizione organica
    Da un’idea del team R&D del gruppo IOC, sviluppata in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, nascono due innovativi nutrienti 100% organici, studiati per...
    Pubblicata il: 18/07/2022

Rallentare la maturazione per un risultato migliore

Rallentare la maturazione per un risultato migliore

Il cambiamento climatico presenta una serie di sfide per il settore vinicolo globale. Per lo sviluppo della frutta, stagioni più lunghe e più calde significano che lo zucchero ottimale delle bacche viene raggiunto prima che i profili di sapore e colore siano completamente sviluppati. Questo dovrebbe essere un problema crescente man mano che il mondo continua a riscaldarsi.

Tuttavia, il dilemma se raccogliere l'uva quando gli zuccheri sono pronti - ma il colore, il sapore e l'aroma non lo sono - potrebbe presto appartenere al passato.

Per la prima volta, i ricercatori hanno dimostrato che è possibile aumentare il potenziale di sapore delle uve Cabernet Sauvignon rallentando il processo di maturazione con strategie che includono la manipolazione del carico delle colture e la gestione dell'irrigazione.

I risultati dello studio, condotto da Pietro Previtali, un candidato al dottorato presso la Scuola di Agricoltura, Alimentazione e Vino dell'Università di Adelaide (sostenuto con una borsa di studio di Wine Australia), sono stati recentemente pubblicati sul Journal of Agricultural and Food Chemistry.

Mentre le ricerche precedenti hanno scoperto che tecniche come la rimozione dei grappoli o l'intensificazione dell'irrigazione a fine stagione potrebbero alterare la composizione del vino, questo studio ha esaminato come le tecniche potrebbero influenzare lo sviluppo dei composti dell'aroma nel frutto stesso.

Il team di ricerca ha studiato le uve Cabernet Sauvignon in un vigneto in California ma i risultati sono applicabili alle regioni vinicole di tutto il mondo con un clima simile. 

Per maggiori informazioni consulta WINE AUSTRALIA 

Pubblicata il 09/09/2021
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
- A +
ExecTime : 1,671875