italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Video
  • » Il servizio cloud di Smart Analysis: come rendere intelligenti e connesse le analisi in cantina

Il servizio cloud di Smart Analysis: come rendere intelligenti e connesse le analisi in cantina

Il servizio cloud di Smart Analysis: come rendere intelligenti e connesse le analisi in cantina

Ad Enoforum 2019 il dott. Alessandro Tonelli, responsabile scientifico di DNAPhone Srl, ha presentato un focus sul servizio cloud di Smart Analysis, un intervento incentrato sull'importanza di rendere intelligenti e connesse le analisi in cantina.

La piattaforma Smart Analysis, dedicata a piccole e medie imprese, consulenti e professionisti operanti nel settore vitivinicolo, permette di eseguire analisi per il controllo della qualità del vino in modo rapido direttamente in cantina, durante tutta la fase di produzione (dal mosto al prodotto finito). 

Portatile ed estremamente intuitiva da usare, perfetta anche per i meno esperti, la piattaforma comprende:

1 - spettrofotometro portatile (brevettato): compatto ed affidabile con prestazioni comparabili con le tradizionali strumentazioni da banco oppure di laboratorio;

2 – software APP: l’unica piattaforma pilotata via tablet che guida passo passo l'utente durante l'analisi e permette di mantenere l’intero sistema aggiornato e monitorato;

3 – metodiche semplificate: formato di reagenti innovativo che riduce al minimo i passaggi di analisi e le operazioni manuali richieste all’utente;

4 – gestione dati intelligente: il servizio cloud di gestione e analisi dati permette di salvare, elaborare ed eventualmente condividere i risultati delle misure da qualsiasi terminale ed in qualsiasi momento.

Il servizio cloud, come ha spiegato il dott. Tonelli, è stato sviluppato dal team Ricerca&Sviluppo di DNAPhone per offrire un’interfaccia semplice ed intuitiva, adatta anche ai meno esperti, in grado di facilitare l’interpretazione di fenomeni complessi.

Nato come servizio di salvataggio dei dati relativi alle sessioni di analisi, era inizialmente a disposizione degli utenti Smart Analysis per inserire informazioni sulla produzione.

Le successive modifiche ne fanno un gestionale avanzato, che integra il flusso analitico in uno strumento che, oltre a centralizzare la raccolta dati, fornisce l’andamento e lo storico del profilo qualitativo dei vini e dei vigneti. Questo potenziamento fa già oggi del cloud un insostituibile strumento di supporto ai processi decisionali aziendali.

In occasione di Enoforum 2019 è stato presentato un ulteriore livello di sviluppo del servizio che abbiamo fortemente implementato proprio in questi giorni: la diagnostica dello strumento da remoto.

Il corretto funzionamento di Smart Analysis verrà monitorato costantemente a distanza. Negli uffici IT di DNAPhone tutti i parametri principali degli strumenti saranno controllati in tempo reale in modo automatizzato. Questo avanzamento tecnico consentirà di conoscere in ogni instante lo stato della batteria, del termostato, dei detector, delle sorgenti e della connettività delle macchine durante il loro funzionamento. Se si registra un’irregolarità, i tecnici DNAPhone potranno effettuare un’azione immediata di controllo.

Il dott. Tonelli sottolinea: “Ogni funzionalità aggiuntiva è frutto della collaborazione con i nostri clienti, sia produttori che consulenti, che ci spronano a rendere Smart Analysis sempre più performante. È anche per questo motivo che stiamo già lavorando al prossimo avanzamento: l’integrazione di Smart Analysis con altre tecnologie di agricoltura di precisione, sensori di campo, droni, ecc…”

Per ulteriori informazioni: https://www.dnaphone.it/smart-analysis-vino/

Pubblicata il 19/07/2019
    • Il servizio cloud di Smart Analysis: come rendere intelligenti e connesse le analisi in cantina
    • fjrigjwwe9r1video:descrizione
      Alessandro Tonelli, responsabile scientifico di DNAPhone Srl,
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,796875