italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Video
  • » Indagini chimiche e tecnologiche per la valorizzazione dei prodotti enologici di un vitigno autoctono dell’Alto Adige: Gewürztraminer

Indagini chimiche e tecnologiche per la valorizzazione dei prodotti enologici di un vitigno autoctono dell’Alto Adige: Gewürztraminer

Tomas Roman Villegas, FEM - Università di Udine

Indagini chimiche e tecnologiche per la valorizzazione dei prodotti enologici di un vitigno autoctono dell’Alto Adige: Gewürztraminer

L'aroma del vino Gewürztraminer è correlato dagli assaggiatori positivamente alle note floreali e di rosa e quindi alla presenza di terpeni. Tuttavia la complessità del suo aroma, l’intrigante presenza di sentori aggrumati e il loro rapporto con la percezione della tipicità dei vini non sono ancora completamente compresi.

La presenza di precursori di composti tiolici nei mosti di Gewürztraminer è stata individuata in concentrazioni superiori al quelle di Sauvignon Blanc, il benchmark tra le cultivar a livello internazionale per gli aromi tiolici. La conoscenza relativa sia alla formazione di tioli nel vino che alla biogenesi dei loro corrispondenti precursori nell'uva e nel mosto è, allo stato attuale, incompleta e fortemente impattata da effetti di matrice non completamente spiegati.

L'obiettivo del lavoro è stato quello di approfondire la comprensione circa la presenza e gestione dei precursori tiolici, del ruolo tecnologico e del significato sensoriale dei corrispondenti derivati ??volatili in Gewürztraminer prodotti nell’arco alpino trentino. Il raggiungimento di tale obiettivo è stato possibile  attraverso lo studio di nuovi approcci tecnologici utili a gestire nel miglior modo le principali fasi prefermentative e di fermentazione, che permettessero di migliorare la tipicità e la qualità dell'aroma dei vini e di dare valore ai sottoprodotti di vinificazione.

La tesi è concepita seguendo le possibili fasi di un ipotetico processo di filiera vitivinicola, incentrato su:

  • La variabilità clonale dei precursori nelle uve Gewürztraminer, l'accumulo durante la maturazione e la distribuzione tra succhi e bucce a livello semiindustriale;
  • L'impatto delle principali tecniche di vinificazione e il ruolo dell'ossigeno nella formazione de novo dei precursori tiolici;
  •  l'impatto delle recenti scoperte relative ai tannini dell'uva sui tioli, sui loro precursori e sull'aroma dei vini trattati a livello di laboratorio e semiindustriale;
  • La valutazione sensoriale dell'impatto sulla tipicità e gradevolezza dei profumi tiolici nei vini Gewürztraminer;
  • Nuove strategie per sfruttare e aggiungere valore alle vinacce di Gewürztraminer.

 

A tal fine, i piani sperimentali sono stati condotti anche con alcune varietà internazionali - principalmente Sauvignon Banc, che hanno permesso di relativizzare i risultati ottenuti per Gewürztraminer.

Vincitore Premio dottorato di Ricerca SIVE-Ferrarini. La relazione riprodotta in questo filmato è stata presentata alla  12ª edizione di Enoforum  (Vicenza, 21-23 maggio 2019)

Abbonamento annuale ad Infowine: (€ 60 IVA inclusa) dà diritto all'accesso per un anno a tutti i documenti pubblicati sul sito, archivio storico compreso (clicca qui)

Pubblicata il 24/06/2020
Area Contenuti Premium
  • VIDEO SEMINARIO (Tomás ROMÁN VILLEGAS; streaming 17 min)
Prezzo:25 €(Iva inclusa)
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,703125