italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Video
  • » Scottature e conseguente ossidazione dei tannini: danno o miglioramento delle uve?

Scottature e conseguente ossidazione dei tannini: danno o miglioramento delle uve?

Laura Rustioni, DISAA, Università di Milano

Scottature e conseguente ossidazione dei tannini: danno o miglioramento delle uve?

Le scottature dell’uva portano ad imbrunimenti della superficie delle bacche. La determinazione (tramite spettroscopia di riflettanza) di una specifica banda di assorbimento imputabile ai polimeri bruni, ha permesso di quantificare oggettivamente il sintomo, deducendo alcuni meccanismi fisiologici che ne sono la base.

Nel 2014, 20 cultivar a bacca bianca sono state studiate in tre fasi fenologiche. Per ogni tesi, 20 acini sono stati sottoposti a stress termico o radiativo in condizioni artificiali controllate, e confrontati a 20 bacche non stressate. I risultati hanno dimostrato il ruolo centrale degli eccessi radiativi.

I sintomi si sono dimostrati essere correlati alla sovraeccitazione dei fotosistemi con conseguente formazione di ROS (Reactive Oxygen Species) fino ad arrivare all’ossidazione delle molecole fenoliche. Ne conseguono reazioni per via radicalica, con formazione di polimeri estremamente eterogenei, ma accomunati da alcune caratteristiche chimico-fisiche. Il presente contributo si propone di discutere i possibili ruoli fisiologici di questi composti, spesso trascurati e relegati a semplici prodotti di degradazione.

Finalista Premio ASSOENOLOGI VERSINI 2017: videoseminario della presentazione realizzata in occasione di Enoforum 2017 (Vicenza, 16-18 maggio 2017)

Abbonamento annuale ad Infowine: L'abbonamento, al costo di € 60 (IVA inclusa) dà diritto all'accesso per un anno a tutti i documenti pubblicati sul sito, archivio storico compreso (clicca qui)

Pubblicata il 08/05/2018
Area Contenuti Premium
  • VIDEO SEMINARIO (Laura RUSTIONI, streaming, 20 min)
Prezzo:27 €(Iva inclusa)
Schede correlate
    La stabilità dei vini
    Infowine Focus
    Durante la sua shelf-life, il vino va incontro a modificazioni chimico-fisiche che possono comprometterne la qualità. Pertanto è importante immettere sul mercato un prodotto stabile, che non sia su...
    Pubblicata il:07/01/2021
    Le ultime novità della ricerca sulla fermentazione: aggiornati on-demand
    I video didattici più interessanti ai quali puoi accedere con Infowine Premium
    La vendemmia è arrivata! Fatti trovare pronto con le ultime novità della ricerca sulla fermentazione, di seguito alcuni dei contenuti ai quali potrai accedere abbonandoti ad Infowine Premium: Le pa...
    Pubblicata il:24/08/2020
    Soluzioni enologiche innovative e sostenibili per acidificare e controllare le minacce microbiche mantenendo le caratteristiche sensoriali e il colore
    Video clip da Enoforum Web Conference - Presentazioni di Ana Hranilovic e Antonio Castro Marin
    Queste due ricerche provenienti dall'Australia in collaborazione con l'Università di Bordeaux e l'Italia ci propongono soluzioni enologiche interessanti e sostenibili per combattere la mancanza di ...
    Prezzo:27 €(Iva inclusa)
    Pubblicata il:26/04/2021
    Addio fermentazione malolattica! Lieviti di ultima generazione.
    Sandra Torriani, Università di Verona; Maurizio Polo, Bioenologia 2.0; Giuseppe Speri, Speri Viticoltori
    Guardare al futuro nel rispetto della tradizione. Nasce da questa esplicita volontà la scelta di Bioenologia 2.0 di produrre lieviti naturali e altamente performanti. È il caso di Atecrem 12H, Schi...
    Pubblicata il:26/07/2019
    Affinamento e ossigeno
    Infowine Focus
    L’ossigeno aiuta la maturazione del vino, ma in certe circostanze può essere pericoloso? Quando e perché l’ossigeno diventa una minaccia? Come avviene la cessione dei tannini del legno ...
    Pubblicata il:29/10/2019
    Aiutare l’espressione aromatica varietale in vigneto
    Rivedi il modulo viticolo Lallemand di Enoforum
    Per mitigare gli effetti del cambiamento climatico Lallemand ha sviluppato LalVigne™ Aroma, specifico lievito inattivo ad applicazione fogliare all’invaiatura, che consente un aumento dell’accumulo...
    Pubblicata il:21/06/2021
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,8125