italianoenglishfrançaisdeutschespañolportuguês
Lingua
Cerca nel sito
  • » Vitigni e ambiente
  • » Sintesi dei lavori in corso sul rotundone, un composto aromatico responsabile delle note pepate nei vini

Sintesi dei lavori in corso sul rotundone, un composto aromatico responsabile delle note pepate nei vini

M.J. Herderich, T.E. Siebert, M. Parker, D.L. Capone, C. Mayr, P. Zhang1, O. Geffroy2, P. Williamson, I.L. Francis; AWRI, Australia, 1 School of Land

Il rotundone è un composto ancora poco conosciuto ed è stato identificato come composto aromatico d’impatto che conferisce forti note speziate, pepate nelle uve e nei vini ottenuti da diversi vitigni, tra i quali troviamo il Shiraz e il Duras.

E’ un composto atipico proveniente direttamente dalle uve, con una soglia di percezione molto bassa ed è relativamente stabile nel vino. Ciò lascia intravedere l’opportunità futura di pilotare la concentrazione di rotundone nei vini e il carattere pepato, lo stile di vino e le preferenze dei consumatori attraverso la selezione clonale, le tecniche viticole e le tecniche di vinificazione.

Comunicazione orale presentata ai Colloques Internationaux sur les Arômes du Vin (Progetto VINAROMAS), Tolosa e Saragozza, 20 e 22 Novembre 2012

Pubblicata il 13/06/2013
Area Contenuti Premium
  • Apri e leggi l'articolo (pdf, 146 Kb)
Prezzo:6 €(Iva inclusa)
Schede correlate
© Vinidea srl 2016: Piazza I° Maggio, 20, 29028 Ponte dell'Olio (PC) - ITALY - P.Iva: 01286830334
Per contattarci segui questo link
Titolo del periodico: Rivista Internet di Viticoltura ed Enologia
Editore e proprietario: Vinidea Srl
Direttore Responsabile: Dott. Giordano Chiesa
Registro Stampa - Giornali e Periodici: iscrizione presso il Tribunale di Piacenza al n. 722 del 02/03/2018
ISSN 1826-1590
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +
ExecTime : 1,640625